lungomare chiuso

Una ordinanza sindacale vieta gli accessi alle spiagge

______________________________

Lungomare super controllato per il Primo Maggio. Una ordinanza sindacale vieta gli accessi alle spiagge

Prevista per domani la riunione tecnica di coordinamento fra tutte le forze dell’ordine impegnate nel controllo del territorio per garantire il rispetto delle norme anti covid. Un incontro coordinato dalla Questura che, sebbene si svolga tutte le settimane, assume ancora maggior rilievo in vista del primo weekend di zona gialla a Napoli. Super attenzionato soprattutto il lungomare dove, complice il bel tempo previsto, si potrebbe riversare la maggior parte della popolazione per una passeggiata e per godere di un pranzo all’aperto in riva al mare ma anche sul centro storico dove riaprono i musei e i luoghi di interesse culturale sebbene solo su prenotazione.

A sostegno dell’azione per il controllo del territorio è in vigore fino al 2 maggio l’ordinanza (n.231 del 16 aprile 2021) del sindaco, Luigi de Magistris, con cui si consente alle forze dell’ordine di interdire le strade di accesso alle spiagge qualora si ravvisino assembramenti in contrasto con le misure anti covid, per il tempo necessario al ripristino delle condizioni di sicurezza. E proprio in virtu’ dùi quello che potrebbe essere lo scenario del weekend il comandante della polizia municipale, generale Ciro Esposito, rivolge un appello alla cittadinanza: “Ora che siamo in zona gialla è ancora più importante avere comportamenti che siano conformi al senso di responsabilità: distanziamento, indossare correttamente le mascherine ed evitare ogni tipo di assembramento. Sono aspetti fondamentali che devono essere trasversali per tutelare gli interessi di tutti”.

Leggi anche qui


Di Fabio Testa

Ti potrebbe interessare..