foto dal sito web di astrazeneca


“Gli eventi rari” di cerebrale “sono effetti collaterali molto rari” del di AstraZeneca. Il rapporto tra rischi e benefici del AstraZeneca contro il 19 resta positivo. Lo riferisce l’Ema in una nota.

“La maggior parte dei casi finora segnalati” all’Ema “si e’ verificata in donne di eta’ inferiore ai 60 anni” ed “entro 2 settimane dalla prima dose” mentre l’incidenza dei casi sospetti dopo la seconda dose “e’ limitata”.

“Il comitato per la sicurezza dell’Ema (Prac) ha concluso che i coaguli di sangue insoliti con piastrine basse dovranno essere elencati come effetti collaterali molto rari di Vaxzevria (nome attuale del di AstraZeneca)”, scrive l’Ema in una nota.

Ema, immediatamente dal medico se sintomi dopo AstraZeneca

“Le persone che hanno ricevuto il devono cercare immediatamente assistenza medica se sviluppano sintomi di combinazione di coaguli di sangue e piastrine basse”. Lo scrive l’Ema in una nota sottolineando che “il PRAC ha osservato che i coaguli di sangue si sono verificati nelle vene del cervello ( del seno venoso cerebrale, CVST) e dell’addome ( della vena splancnica) e nelle arterie, insieme a bassi livelli di piastrine e talvolta sanguinamento”.

 Ema su AstraZeneca, coaguli sangue siano elencati come effetti collaterali molto rari

I coaguli di sangue insoliti con piastrine basse dovrebbero essere elencati come effetti collaterali molto rari di Vaxzevria, il vaccino anti di AstraZeneca. Lo ha comunicato l’Agenzia europea del farmaco (Ema) che conferma che il rapporto rischio-beneficio complessivo rimane positivo. L’Agenzia ha spiegato che il comitato per la sicurezza dell’Ema (Prac) ha concluso oggi che i coaguli di sangue insoliti con piastrine basse dovrebbero essere elencati come effetti collaterali molto rari di Vaxzevria (il vaccino anti di AstraZeneca). Nel giungere alla sua conclusione, il comitato ha preso in considerazione tutte le prove attualmente disponibili, compreso il parere di un gruppo di esperti ad hoc. L’Ema ricorda agli operatori sanitari e alle persone che ricevono il vaccino di rimanere consapevoli della possibilita’ che si verifichino casi molto rari di coaguli di sangue associati a bassi livelli di piastrine nel sangue entro 2 settimane dalla vaccinazione. Finora, la maggior parte dei casi segnalati si e’ verificata in donne di eta’ inferiore a 60 anni entro 2 settimane dalla vaccinazione. Sulla base delle prove attualmente disponibili, i fattori di rischio specifici non sono stati confermati.

LEGGI ANCHE  Anche Napoli e la Campania si preparano allo V-Day del 27 dicembre

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, scende al 9,3% la percentuale dei positivi in Campania

Le persone che hanno ricevuto il vaccino devono cercare immediatamente assistenza medica se sviluppano sintomi di questa combinazione di coaguli di sangue e piastrine basse. Il Prac ha osservato che i coaguli di sangue si sono verificati nelle vene del cervello ( del seno venoso cerebrale, Cvst) e dell’addome ( della vena splancnica) e nelle arterie, insieme a bassi livelli di piastrine e talvolta sanguinamento. Il Comitato ha svolto un’analisi approfondita di 62 casi di del seno venoso cerebrale e 24 casi di trombosi venosa splancnica riportati nel database sulla sicurezza dei farmaci dell’Ue (EudraVigilance) al 22 marzo 2021, 18 dei quali fatali. I casi si sono verificati principalmente dai sistemi di segnalazione spontanea dell’Aea e del Regno Unito, dove circa 25 milioni di persone avevano ricevuto il vaccino. Ema ha specificato che la combinazione segnalata di coaguli di sangue e piastrine basse e’ molto rara e i benefici complessivi del vaccino nella prevenzione del 19 superano i rischi degli effetti collaterali. La valutazione scientifica dell’Ema e’ alla base dell’uso sicuro ed efficace dei 19. L’uso del vaccino durante le campagne di vaccinazione a livello nazionale terra’ conto anche della situazione pandemica e della disponibilita’ di nel singolo Stato membro.

LEGGI ANCHE  Vaccini Astrazeneca: a Napoli disertano anche i sanitari

Una spiegazione plausibile per la combinazione di coaguli di sangue e piastrine basse e’ una risposta immunitaria, che porta a una condizione simile a quella osservata a volte nei pazienti trattati con eparina (trombocitopenia indotta da eparina, Hit). Il Prac ha richiesto nuovi studi e modifiche a quelli in corso per fornire maggiori informazioni e intraprendera’ tutte le ulteriori azioni necessarie. Il Prac sottolinea l’importanza di un trattamento medico specialistico tempestivo. Riconoscendo i segni di coaguli di sangue e piastrine basse e trattandoli precocemente, gli operatori sanitari possono aiutare le persone colpite nel loro recupero ed evitare complicazioni. I pazienti devono cercare immediatamente assistenza medica se presentano sintomi come fiato corto, dolore al petto, gonfiore alla gamba, persistente dolore addominale (pancia), sintomi neurologici, inclusi mal di testa grave e persistente o visione offuscata, minuscole macchie di sangue sotto la pelle oltre il sito di iniezione. Vaxzevria e’ uno dei quattro autorizzati nell’Ue per la protezione contro il Covid 19. Gli studi dimostrano che e’ efficace nel prevenire la malattia. Riduce anche il rischio di ospedalizzazione e decessi per Covid 19. Come per tutti i , l’Ema continuera’ a monitorare la sicurezza e l’efficacia del vaccino.




Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

A scuola in attesa di tampone poi positivo. Classe in isolamento a Castellammare

Il caso alla scuola elementare Basilio Cecchi
Leggi tutto

I Casalesi e le mani sugli idrocarburi: oltre 100 gli indagati

Anche un carabiniere infedele tra gli arrestati. Le penetrazione della cosca nel territorio 'pulito del Vallo di Diano in provincia...
Leggi tutto

Bufera social su Ibrahimovic a pranzo a Milano in zona rossa

Il Milan lo difende: 'Era un incontro di lavoro'. Ma il suo avvocato prende le distanze: 'Non doveva farlo'
Leggi tutto

Napoli, 11 punti in più rispetto alla scorsa stagione

La squadra allenata da Gattuso, con 8 giornate al termine, ha conquistato 59 punti, ben 11 in più rispetto alla...
Leggi tutto

Strage dei Georgofili, caccia ai mandanti occulti: perquisito un sindaco

I magistrati toscani dispongono nuovi accertamenti in Piemonte: ascoltato Giuseppe Graviano nel carcere di Terni e tappa a Palermo per...
Leggi tutto

Covid: 3 classi in isolamento a Torre del Greco dopo due casi

Tre classi in isolamento fiduciario a Torre del Greco dopo i primi due casi di positivita' al Covid registrati nelle...
Leggi tutto

Napoli, deposito di sigarette di contrabbando in appartamento confiscato al clan Contini

Un appartamento confiscato alla criminalita' organizzata era diventato il deposito per mezza tonnellata di sigarette di contrabbando.
Leggi tutto

Vaccinazione a Napoli: ‘recuperate’ 4800 dosi per domani

L'Asl Napoli 1 e' riuscita a recuperare alcune piastre di vaccini mettendo insieme le dosi che erano riservate agli assenti...
Leggi tutto

Pianura, l‘emblema del degrado, dell’inciviltà e dell’abbandono delle istituzioni

Via Padula, una strada alberata, usata come discarica
Leggi tutto

Gianni Fiorellino: ‘C’era un volta Peter Pan’ il nuovo album

Questa sera alle ore 22 in diretta streaming sulla pagina Facebook
Leggi tutto

Giornata nazionale della Salute della Donna, Cardarelli in prima linea per prevenzione al femminile

L’impegno in favore delle donne dell’Azienda Ospedaliera Antonio Cardarelli di Napoli è stato premiato con due Bollini Rosa
Leggi tutto

Nola: in giro con la patente revocata, fugge. Arrestato

I poliziotti hanno accertato che il conducente, alla guida di un’auto sottoposta a sequestro amministrativo, era privo della patente di...
Leggi tutto

Ercolano: i locali del centro vaccinale in adiacenza della scuola materna

Cgil, Cisl, Uil Fp Napoli chiedono maggiore sicurezza.
Leggi tutto

Pressing di Fipe Confcommercio sul Governo: ‘Subito la riapertura di tutti i pubblici esercizi’

Russo: ‘Vogliamo una data certa e un piano di rilancio economico per le attività’
Leggi tutto

Storie di Napoli lancia la prima raccolta fondi per realizzare 50 targhe storiche al Vomero

A partire da lunedì 12 aprile 2021 comincerà la raccolta dei fondi necessari per stampare e installare le targhe lungo...
Leggi tutto

Covid, Campania di nuovo prima in Italia per positivi

In calo la curva epidemica in Italia. I nuovi casi nelle 24 ore sono 9.789. Sono invece 358 le vittime...
Leggi tutto

Marisa Lurito: ‘Tamponi per andare a teatro? E chi li paga?’

"Sarei felicissima se soldi li desse lo Stato"
Leggi tutto

Covid, a Caserta 228 nuovi positivi e 3 morti in 24 ore

I contagiati attuali scendono sotto i settemila. Il centro più colpito resta la città di Caserta
Leggi tutto

Covid, in Campania meno positivi ma percentuale quasi al 15%

Con meno tamponi si alza di molto la percentuale dei positivi anche se in termini assoluti si registra un -500...
Leggi tutto

Napoli: riapre al traffico via Arcoleo, ultime fasi per via Chiatamone

Questa mattina è stata avviata una nuova fase dei lavori di manutenzione straordinaria di via Morelli-via Arcoleo-via Vannella Gaetani.
Leggi tutto


Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..