Afragola, piange la morte di Filippo Di Maso, ucciso dal a soli 19 anni. E’ una delle più giovani vittime della pandemia in Campania.

Era ricoverato all’ospedale San Giovanni di Dio di da giorni ed era già in gravissime condizioni. Il giovane afragolese apparteneva alla comunità religiosa dei , devoti alla Madonna dell’Arco, ed era molto conosciuto. La giovane vittima era un soggetto fragile perché aveva gravi problemi di obesità, era affetto da ipertensione di grado elevato, e soprattutto, era un soggetto asmatico quindi particolarmente esposto ai rischi dell’infezione da Coronavirus.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: La Campania ultima in Italia per immunizzati al Covid

Era stato prima ricoverato in terapia subintensiva e, poi, intubato e portato un rianimazione. Purtroppo il suo cuore si è fermato e da ieri il web lo piange. Tantissimi i messaggi sulla sua bacheca facebook e sui social. Canzoni, filmati ricordi. E uno striscione che lo ricordo è stato affisso ad Afragola.

filippo Di Maso



Cronache Tv



Altro Afragola

Ti potrebbe interessare..