duplice omicidio



Duplice omicidio, il boss Bidognetti non fu il mandante: assolto in Appello 31 anni dopo

Assolto a trentun anni dall’agguato che costò la vita a Francesco De Chiara, detto ‘o peccatore, e al geometra, assassinato per errore, Tobia Andreozzi. Il boss Francesco Bidognetti ha ottenuto, ieri, dai giudici della III sezione della Corte d’Assise d’Appello di Napoli, la conferma del verdetto assolutorio emesso nel 2010 contro cui si era appellata la Procura generale.

LEGGI ANCHE  Pregiudicato scappa alla polizia e all’alcoltest: inseguito e fermato

La Corte, presieduta dal giudice Eugenia Del Balzo (a latere Barbara Grasso), ha invece accolto la richiesta del pg Ilda Iadanza in merito alla posizione di Raffaele Cantone, condannandolo all’ergastolo in quanto esecutore materiale del delitto. Bidognetti fu accusato di esserne il mandante


Google News

San Giorgio, eletto il garante dei disabili in consiglio comunale

Notizia precedente

Ricerche in Irpinia: 69enne scomparso da casa

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..


Ti potrebbe interessare..