Benevento, spedizione punitiva con mazza da baseball: 2 arresti

Per il gip, una aggressione per "futili motivi", con "crudelta'" e con la vittima in condizioni di "minorata difesa"

google news
avellino latitante in albergo
Avellino arrestato latitante in albergo

Due arresti a Benevento per una spedizione punitiva con mazza da baseball avvenuta nel novembre del 2020.

Per loro, era lui ad aver danneggiato veicoli in sosta nel loro parco condominiale, e quindi lo hanno malmenato. Indagini della Squadra Mobile di Benevento hanno portato a una misura cautelare in carcere con il beneficio dei domiciliari, emessa dal gip sannita, nei confronti di due persone che devono rispondere di lesioni personali aggravate da uso di arma impropria.

Un episodio accaduto nel novembre 2020. I due hanno aggredito, in strada, un loro conoscente, colpendolo ripetutamente con una mazza da baseball, tanto da provocarne il ricovero all’ospedale G. Rummo – San Pio.

LEGGI ANCHE  Case di lusso a Posillipo vendute in stile 'Totò truffa': ecco il sistema

Un’azione violenta a scopo punitivo, perché la vittima veniva ritenuta responsabile dei danni ad auto parcheggiate nel rione Iacp Pacevecchia di Benevento. Per il gip, una aggressione per “futili motivi”, con “crudeltà” e con la vittima in condizioni di “minorata difesa”, avendo i due “approfittato delle favorevoli circostanze di tempo, di luogo e di persona”.

Bassolino vaccinato con AstraZeneca: leggi qui

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Il Comune di Amalfi cerca professionista da impiegare nei progetti finanziati con Pnrr

L'avviso pubblico del comune di Amalfi per il conferimento di un incarico di collaborazione professionale per un periodo di 36 mesi

A Scalea uccide la ex e poi si toglie la vita

La donna si chiamava Ilaria Sollazzo, di 31, insegnante precaria, lui invece Antonio Russo, 25 anni, faceva il vigilantes: ha usato l'arma servizio

Teatro Trianon, la danza contemporanea di Gennaro Cimmino porta in scena il mondo di Viviani

Sabato 1° e domenica 2 ottobre “Vivianesque”, ultimo spettacolo di anteprima della nuova stagione dedicato al grande commediografo stabiese

Vico Equense, il 7 ottobre torna il Premio scientifico Capo d’Orlando

Tra i premiati il Nobel Emmanuelle Charpentier e il giornalista Gennaro Sangiuliano, direttore del Tg2

IN PRIMO PIANO

Pubblicita