, candidato sindaco di Napoli, si è vaccinato oggi al centro vaccinale della Mostra d’Oltremare di Napoli.

Lo fa sapere lo stesso ex governatore con un post pubblicato sulla sua pagina Facebook personale. “E’ arrivato il mio turno e dunque alla Mostra d’Oltremare ho appena fatto il vaccino , come era mio diritto e dovere”, scrive Bassolino.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Covid, in Campania l’indice sale al 14%

Ma intanto proprio alla Mostra d’Oltremare si sono registrate code a causa del rifiuto di molti cittadini chiamati per la somministrazione di . Molti degli ultra 70enni, convocati oggi hanno provato a convincere il personale sanitario ad ottenere la dose di Pfizer invece di , nonostante non facessero parte della categoria dei ‘fragili’. Il direttore dell’Asl Napoli 1 è dovuto andare di persona a Fuorigrotta per un sopralluogo e cercare di capire cosa stava accadendo. Nei 27 box vaccinali i medici e gli operatori sono stati costretti a perdere di media 10-15 minuti soltanto per convincere le persone a farsi somministrare . Molti hanno presentato certificati medici  sostenendo di avere patologie che gli impediscono gli ricevere il vaccino inglese.

 de luca: ‘si chiarisca su astrazeneca e sputnik’

“E’ urgente che il Governo chiarisca ad horas la utilizzabilita’ del vaccino AstraZeneca. Il disastro comunicativo e le decisioni di altri Paesi stanno determinando una situazione di crollo nelle somministrazioni di tale vaccino. Invitiamo il Governo a decidere subito sulla utilizzabilita’ di AstraZeneca per evitare blocchi drammatici nelle somministrazioni”. E’ quanto chiede il Presidente della Regione Campania . “Questa situazione – sottolinea De Luca – rende ancora piu’ urgente un pronunciamento dell’autorita’ di controllo Aifa sul vaccino Sputnik. E’ interesse dell’Italia non perdere un minuto di tempo. Ogni giorno perduto nella valutazione di questo vaccino e’ un atto di irresponsabilita’ verso il Paese”.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..