Napoli. di Ornella Pinto: resta in Pippotto Iacomino, l’ex compagno accusato di omicidio volontario.

Custodia cautelare in per Pippotto Iacomino, il 43enne napoletano, che all’alba di sabato scorso ha barbaramente ucciso l’ex compagna Ornella Pinto davanti al figlioletto di 4 anni. Il gip di ha convalidato il fermo, per omicidio volontario, e applicato la misura più rigida.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Ho ucciso la mia compagna: la confessione di Pippotto

ADS

L’uomo, scappato da Napoli, subito dopo l’aggressione si era costituito poco dopo le 7,30 alla stazione dei carabinieri di Montegabbione in provincia di Terni, confessando di aver ucciso la sua ex.  Il giudice ha disposto per l’uomo la custodia cautelare in e l’invio degli atti all’autorità giudiziaria di Napoli per competenza. Alla confessione fatta ai carabinieri era seguita quella al pm che l’aveva interrogato nel pomeriggio presso la procura di Terni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Il papà di Ornella Pinto: Non vendetta ma vera giustizia;



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Sky Sentinel ha fotografato un’altra meteora che ha illuminato i cieli del Centro-Sud

Notizia precedente

Continua la Dad dedicata agli istituti alberghieri con gli chef stellati

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..