foto di repertorio


Il gip presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere ha disposto l’archiviazione dell’indagine nei miei confronti, come sindaco di Marcianise, relativa alle presunte irregolarità sulla vicenda Interporto.

L’archiviazione riguarda anche gli assessori della mia precedente giunta Concetta Marino, Angelo Musone, Antonietta Paolella, Tommaso Rossano, Nicola Salzillo e Gabriele Trombetta.
Il giudice per le indagini preliminari ha accolto la richiesta di archiviazione fatta dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere che aveva avviato le indagini nei miei confronti, durante cinque anni.
A far scattare l’inchiesta era stato un esposto di alcuni consiglieri comunali di opposizione di Marcianise. Gli stessi che hanno presentato diverse altre denunce nei miei confronti e che continuano ad accusarmi di brogli di tutti i tipi.

Nell’ambito dell’inchiesta, la Procura della Repubblica aveva tra l’altro chiesto una misura restrittiva nei confronti miei e di alcuni altri assessori della giunta. La vicenda era finita su tutti i giornali: il massacro mediatico che ho subito è senza precedenti. Il massacro sul marciapiedi è stato ancora più devastante: su di me hanno detto tutto. Ma davvero tutto.
Il tempo è galantuomo, mi viene di dire. Aggiungo che c’è sempre un giudice a Berlino. Ho adesso potuto acquisire un po’ di documentazione relativa all’inchiesta: ne parleremo nei prossimi giorni. Per ora va bene così.
Lo ha scritto il sindaco Antonello Velardi sul suo profilo Facebook.



Cronache Tv



Ultimi Video dai TG

Ti potrebbe interessare..