Roberto Saviano nuova firma del Corriere della Sera

SULLO STESSO ARGOMENTO

Roberto Saviano è la nuova firma del Corriere della Sera che ne annuncia l’ingresso tra le grandi firme del quotidiano, a partire dal 15 gennaio 2021

Scrittore e giornalista riconosciuto a livello internazionale, Roberto Saviano collaborerà con Corriere della Sera con commenti e importanti inchieste che prenderanno vita sulle pagine del giornale e con esclusive video inchieste online su corriere.it.

Saviano arricchirà inoltre la già ampia e apprezzata proposta di podcast tematici del quotidiano che raccontano l’attualità attraverso la voce e le parole dei suoi giornalisti. Roberto Saviano curerà poi una nuova rubrica del settimanale 7.

“Al Corriere della Sera arriva un grande giornalista, un intellettuale, autore di inchieste coraggiose e di analisi di qualità sulla nostra società. Roberto Saviano darà un contributo rilevante all’ulteriore sviluppo del nostro sistema informativo, su carta e digitale, per un giornalismo sempre più serio, pluralista e indipendente”, ha dichiarato Luciano Fontana, direttore del Corriere della Sera.

    Lucio Fontana

    “L’ingresso di Roberto Saviano tra le grandi firme di Corriere della Sera rafforza ulteriormente la già ampia offerta di approfondimento e di inchiesta del quotidiano e del settimanale 7. Un’informazione autorevole e di grande qualità riconosciuta dai nostri lettori che anche nel 2020 hanno confermato Corriere della Sera primo quotidiano in Italia in edicola e online, con oltre 29 milioni di utenti medi mensili e premiato l’intero sistema del quotidiano che ha registrato oltre 300 mila abbonamenti digitali”, ha affermato Urbano Cairo, presidente e amministratore delegato di RCS MediaGroup – “A Roberto Saviano e a tutta la redazione i migliori auguri di buon lavoro”.

    Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/12/verona-revoca-cittadinanza-onoraria-a-roberto-saviano/

    Roberto Saviano, 41 anni, napoletano, laureato in filosofia all’Università “Federico II” di Napoli, è scrittore, giornalista e sceneggiatore. Nei suoi scritti e articoli utilizza la letteratura e il reportage per raccontare la realtà economica, di territorio e d’impresa della Camorra e della criminalità
    organizzata in senso più generale.

    Proprio in seguito alle minacce di morte ricevute per la pubblicazione del suo romanzo-inchiesta Gomorra, divenuto anche film pluripremiato sotto la direzione di Matteo Garrone e serie tv, Saviano dal 2016 è sottoposto a un severo protocollo di protezione che prevede che viva sotto scorta. Tra le opere
    successive: Il contrario della morte. Ritorno da Kabul; La bellezza e l’inferno; La parola contro la camorra; Vieni via con me; Supersantos; Zerozerozero; La paranza dei bambini; Bacio feroce; In mare non esistono taxi e, nel 2020, Gridalo. Oltre a collaborare con le principali testate in Italia e all’estero, Roberto Saviano con Fabio Fazio, ha condotto programmi televisivi su La7 e Rai Tre.






    LEGGI ANCHE

    Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

    Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

    A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

    Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

    Marigliano, rifiuti abusivi scoperti in un’area agricola

    È stato scoperto un deposito di rifiuti abusivo in un locale appartenente a una società locale, situato in un'area agricola senza concessione e in...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE