NTFI, ‘Transverse Orientation’ del famoso coreografo greco Dimitris Papaioannou

Lo spettacolo, che avrebbe dovuto debuttare a Napoli il 6 e il 7 febbraio, è stato riprogrammato, in accordo con la Compagnia, per l’edizione 2021 del NTFI.

photo by Julian Mommert
google news

Nuove date per il debutto al Napoli Teatro Festival Italia di “Transverse Orientation”, l’ultima creazione del famoso coreografo greco Dimitris Papaioannou.

Lo spettacolo, che avrebbe dovuto debuttare a Napoli il 6 e il 7 febbraio, è stato riprogrammato, in accordo con la Compagnia, per l’edizione 2021 del NTFI.

ntfi
Transverse Orientation

L’evento internazionale, coprodotto dalla Fondazione Campania dei Festival-Napoli Teatro Festival Italia, è ora in programma il 16 e il 17 settembre al teatro Politeama.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2021/01/campania-i-presidenti-dei-consigli-distituto-chiedono-audizione-in-regione/

“Transverse Orientation”, nuovo visionario e poetico lavoro di Dimitris Papaioannou, si ispira, a partire dal titolo, ad una teoria scientifica che spiegherebbe l’attrazione delle falene per le fonti di luce. In un vortice di simbolismi e significati che coinvolgono lo spettatore, anche attraverso le musiche di Antonio Vivaldi, ed esaltano il senso ed i sensi. Perché, come scriveva molti secoli fa il grande poeta mistico persiano Gialal al-Din Rumi, “giudica una falena dalla bellezza della sua candela”.

14 Gennaio 2021 @ 16:16 / Cronache della Campania