foto dal web


Napoli, scoperti a sversare amianto: denunciati a seguito di una segnalazione presentata da un gruppo di cittadini del quartiere Chiaiano

A seguito di una segnalazione presentata da un gruppo di cittadini residenti in via Arco di Polvica, quartiere Chiaiano, gli agenti della polizia municipale di Napoli, appartenenti all’Unità specialistica di Tutela Ambientale sorprendendo due soggetti intenti a demolire numerosissime lastre in amianto poste a copertura di oltre 100mq di tetto all’interno di un locale di proprietà delle rispettive mogli (sorelle) senza la benché minima precauzione per la salvaguardia della propria ed altrui salute.

Gli scarti sarebbero stati poi raccolti frantumati e depositati nel cortile del fabbricato. I due cognati sono stati denunciati alla autorità giudiziaria per gestione illecita di rifiuti speciali pericolosi e per l’inosservanza delle norme sulla tutela della salute dei lavoratori.

LEGGI ANCHE  Tracce di Dna di due uomini sulla pashmina di Tiziana Cantone

Per il seguito, dopo la messa in sicurezza d’urgenza fatta nell’immediato, dovranno avviare le procedure di gestione a mezzo personale specializzato e con le cautele prescritte dalla Asl competente, al fine di smaltire lecitamente ed in sicurezza il pericolosissimo rifiuto.

Scossa di terremoto di magnitudo 2.7 nel Sannio

Notizia Precedente

Ristoratori al Governo: ‘Con Rt regionale basso perché non apriamo a cena?’

Prossima Notizia

Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie


Ti potrebbe interessare..