, picchiato e derubato: fermati i 5 . Ritrovato lo .

Sono stati arrestati cinque degli otto uomini che hanno rapinato il a Calata Capodichino. Dopo una notte di ricerche gli agenti della polizia di Stato hanno anche ritrovato lo portato via all’uomo, massacrato di botte per avere difeso il suo mezzo. Lo ha annunciato il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli mentre si recava in Questura. Il ritrovamento è avvenuto sempre a Secondigliano, in via Barbiere dei Siviglia, una strada che si collega con via Limitone d’Arzano. Sono della zona dell’Arenaccia a e alcuni sono minorenni.

“Ringrazio tutti per la solidarieta’ che mi e’ stata espressa: c’e’ tanta gente di buon cuore. Ma io vorrei solo un lavoro stabile, pagare le tasse come ho sempre fatto e vivere tranquillamente”. Gianni Lanciano, 50 anni, il che l’altra sera, in Calata Capodichino a , e’ stato avvicinato e aggredito da sei giovani che gli hanno portato via lo con il quale stava facendo le consegne. “Mi sono commosso, io ringrazio tutti coloro che mi sono vicini. Io non vorrei approfittare della bonta’ dei cittadini napoletani”, aggiunge Gianni parlando della gara di solidarieta’ che e’ stata avviata sui sociale per offrirgli un veicolo con il quale riprendere a fare le commesse. “Fino al 2015 ho fatto il macellaio in un grande supermercato – dice ancora – poi ci sono stati degli esuberi e da allora faccio qualcosa per portare avanti la famiglia”. 

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, raccolti 7 mila euro per ricomprare lo scooter rubato al rider. Caccia ai banditi

“Sono arrabbiato ma mi dispiace per quei ragazzi che hanno messo a segno la rapina. Sono dei ragazzini”. Gianni Lanciano, il rider di 50 anni, aggredito e rapinato l’altra sera a Napoli del suo scooter con il quale provvedeva a fare delle consegne. “Quando mi hanno intimato di consegnare il motorino, ho provato a resistere urlando – ha aggiunto – ma non ho avuto paura perche’ ho solo provato a difendere qualcosa di mio, utile alla mia famiglia”. Dopo aver aver visto il video della rapina diffusa Lanciano ha riflettuto a lungo: “Quanta crudelta’. Sono ragazzini ma non dovrebbero agire cosi'”.

La gara di solidarieta’ per Gianni, il rider aggredito e rapinato l’altra sera a Napoli del suo scooter “e’ la risposta di una citta’ che e’ indignata per quanto accaduto”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, che ha diffuso su Facebook il video dell’aggressione. “Non e’ tollerabile che di sera seri ragazzi vadano in giro per la citta’ a commettere rapine”, aggiunge Borrelli. “Il nostro impegno e’ quello di fare un lavoro a Gianni, di consentirgli di fare quello che ha sempre fatto, il macellaio”, ha aggiunto Borrelli ” ma la citta’ di Napoli non puo’ piu’ tollerare questa violenza”. In poche ore sono stati raccolti poco più di 11mila euro.


Cronache Tv


Iscriviti alla Newsletter

* campi obbligatori

Altre Notizie

Napoli, bimbi a lezione nel bosco di Capodimonte per dire no alla Dad

A proclamare la giornata di disconnessione e' stato il gruppo No Dad 'Usciamo dagli schermi'.
Leggi tutto

Camorra, latitante del clan Mazzarella catturato in Francia

#VincenzoCiriello, detto o' zullus è stato beccato ad #Avignone
Leggi tutto

Napoli, pusher arrestato dalla polizia nel centro storico

Massimo Cinquegrana, 45enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Leggi tutto

Cisterne Isecold di Torre Annunziata: manca un piano per il territorio, urgente una valutazione di impatto ambientale

L’ampliamento dei depositi di prodotti petroliferi a ridosso del porto di Torre Annunziata, rappresenta una condizione inaccettabile per un territorio...
Leggi tutto

Napoli, nasconde droga nella cassetta postale: preso pusher

In manette a #Secondigliano è finito il 19enne #RaffaeleSichenz
Leggi tutto

Covid: il sindaco chiude luoghi della movida a Torre Annunziata

Non calano i contagi a Torre Annunziata e il sindaco tiene chiusi i luoghi a rischio assembramento.
Leggi tutto

Il Ricciardi di Capua: I teatri non riaprono senza una programmazione

"Si commette l'errore di equiparare musei, cinema, teatri a ristoranti e altre imprese commerciali”
Leggi tutto

Bancarotta: sequestro beni per due fratelli imprenditori di Angri

Gli accertamenti delle fiamme gialle di Scafati sono iniziati nel mese di luglio 2018, quando e' stata dichiarata fallita una...
Leggi tutto

Maxi rissa fuori al bar oltre il coprifuoco: arrivano 3 pattuglie dei carabinieri, identificate 5 persone

Per futili motivi almeno una decina di extracomunitari si sono azzuffati, 'accecati' anche dai fumi dell'alcol
Leggi tutto

Covid: verso scuole chiuse in zone rosse e ad alto contagio

E' la linea decisa nella cabina di regia a Palazzo Chigi in vista del nuovo Dpcm Covid, a quanto si...
Leggi tutto

Verdoliva (Asl Napoli 1): ‘Potremmo fare 15mila vaccinazioni al giorno’

"Mancano le dosi di Pfizer, è un problema quantitativo"
Leggi tutto

Napoli, 16enne in giro con un tirapugni: denunciato

Il giovane, di #Miano, era in giro con un gruppo di amici
Leggi tutto

Incendio distrugge il chiosco Padre Pio a San Felice a Cancello

Al momento non si esclude alcuna ipotesi, anche la pista dolosa
Leggi tutto

Avitabile e i Bottari di Portico di Caserta a Sanremo per un omaggio a Carosone

Mercoledì prossimo in duetto con Fiorello in un omaggio a Renato Carosone. Con loro anche i Bottari di Portico di...
Leggi tutto

Compleanno ‘clandestino’ in piena notte. 9 persone sanzionate a Casalnuovo

I carabinieri sono stati attirati dalla musica ad alto volume
Leggi tutto

‘Nude verità’, il ritorno del Tram sul palco… in streaming

Venerdì, in streaming, il Teatro Tram riapre il sipario.
Leggi tutto

Grumo Nevano, rapinano un supermercato: riconosciuti dalle immagini e arrestati

In manette sono finiti un 20enne incensurato di #Cesa e un 33enne di #Sant'Antimo gia' noto alle forze dell'ordine
Leggi tutto

Marcianise, gli negano l‘appartamento in affitto perché gay

Nel 2021 a Marcianise, il trentenne Raffaele si vede negare l'affitto di un appartamento perché gay.
Leggi tutto

Concussione, a giudizio i sindaci di Villa LIterno e Lusciano con altre 18 persone

#Nicola Esposito e #NicolaTamburrino sono coinvolti nell'inchiesta per la costruzione del centro ricettivo-turistico in via delle Dune a #VillaLiterno
Leggi tutto

E’ morto Claudio Coccoluto, il dj italiano che ‘ha dato cultura alla musica nei club’

Aveva 59 ani e da un anno combatteva con una grave malattia
Leggi tutto


Ti potrebbe interessare..