A Posillipo auto di lusso parcheggiate costantemente sulle strisce pedonali. La protesta dei cittadini

Europa Verde: “far sostare delle Ferrari sulle strisce pedonali è fregarsene delle regole è tipico dei "cafoni" arricchiti e degli arroganti.”

google news
foto da facebook

A Posillipo auto di lusso parcheggiate costantemente sulle strisce pedonali. La protesta dei cittadini. Europa Verde: “far sostare delle Ferrari sulle strisce pedonali è fregarsene delle regole è tipico dei “cafoni” arricchiti e degli arroganti.”

Prepotenza ed arroganza. Sono caratteristiche che spesso accompagnano i “cafoni” arricchiti.
Arriva al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli una segnalazione, da parte di un cittadino proveniente dall’esterno di un noto bar di via Petrarca dove ben due Ferrari rosso fiammante hanno deciso di sostare praticamente ogni giorno sulle strisce pedonali tra le proteste di diversi cittadini – “ Ho notato queste due Ferrari parcheggiate sulle strisce, una addirittura in senso longitudinale. Questo si verifica quotidianamente li. Siamo stanchi di parcheggia in modo selvaggio le proprie auto, comprese le Ferrari e le auto di lusso.”

“Fuori a questo e a altri locali della zona la situazione è sempre critica, tante persone parcheggiano in modo sconsiderato anche in doppia e tripla fila per poter andar a consumare al bar. Di posti auto ce ne sono in abbondanza ma la gente vuole parcheggiare ad un centimetro dal bar, è una questione di inciviltà e di mancanza di rispetto per gli altri. “- ha dichiarato Gianni Caselli, consigliere di Europa Verde della municipalità I.

“Non è la prima volta che ci imbattiamo in Ferrari parcheggiate in modo scriteriato ed irrispettoso. Forse c’è chi crede che avendo i soldi ed essendo un privilegiato può guardare tutti gli altri dall’alto in basso e autoproclamarsi il padrone della strada come un noto ristoratore napoletano, che guidava una Ferrari (poi risultata a noleggio), che parcheggiava sugli stalli per le persone diversamente abili e insultava chi glielo faceva notare. Non è così e bisogna farglielo capire, le regole e le leggi valgono per tutti, a prescindere da quanto soldi sia abbiano sul conto in banca. Anzi avere dei soldi guadagnati onestamente e auto di lusso dovrebbe comportare maggiori responsabilità e comportamenti corretti altrimenti non si dimostra di essere benestanti ma solo “cafoni” arricchiti e delle persone arroganti”- ha proseguito il Consigliere Borrelli.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Maltempo, domani scuole chiuse a Ercolano, Portici e San Giorgio

Domani scuole chiuse a Ercolano, Portici e San Giorgio in conseguenza dell'allerta meteo e del peggioramento della situazione metereologica. Parchi pubblici, cimiteri e scuole di...

Auto di lusso rubata ritrovata in un capannone a San Felice a Cancello

Nel pomeriggio odierno i carabinieri della Stazione di San Felice a Cancello , a seguito di mirati accertamenti avviati subito dopo la denuncia di...

Detenuti in sciopero a Bellizzi Irpino

"Continua a crescere l'emergenza sanitaria e lo stress legato alla disfunzione dell'attività della Magistratura di Sorveglianza nella misura in cui, i tempi di attesa...

Cardito, aggredisce e minaccia la moglie: arrestato

La polizia a Cardito ha arrestato un uomo di 51 anni

IN PRIMO PIANO

Pubblicita