Napoli, armato di forbici pretende i soldi per la droga e picchia la mamma: arrestato figlio violento a Bagnoli

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, armato di forbici pretende i soldi per la droga e picchia la mamma: arrestato figlio violento a Bagnoli.

 

 

Continua la lotta alla violenza di genere da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. E’ di questa notte l’ultimo arresto. I militari del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale un 46enne di Bagnoli già noto alle forze dell’ordine.

    I carabinieri – allertati dal 112 – sono arrivati e hanno ricostruito quanto fosse appena successo. L’uomo – armato di forbici – pretendeva del denaro per comprare la droga e ha minacciato suo fratello. L’anziana madre ha tentato di calmarlo ricevendo per tutta risposta uno schiaffo. Le vittime sono fuggite in strada e hanno trovato la “gazzella” dei Carabinieri. Questo è stato l’ultimo episodio di una serie di violenze già denunciate dalla madre.

    I militari sono entrati in casa hanno condotto l’uomo in caserma. Lì, il 46enne ha capito di essere in stato di arresto ed preso a danneggiare alcuni mobili prendendoli a calci. Dopo una breve colluttazione è stato bloccato e arrestato. L’arrestato è stato condotto al carcere in attesa di giudizio.






    LEGGI ANCHE

    Napoli, arrestato il complice del rapinatore che ferì l’ingegnere

    Napoli. E' stato arrestato anche il secondo rapinatore che la sera del 29 marzo 2023 partecipò al tentato omicidio di un ingegnere che stava...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Avellino, scoperti telefoni e droga nella cella del boss

    La polizia penitenziaria ha effettuato una perquisizione straordinaria nella cella di un boss della camorra all'interno del carcere di Avellino, dove sono stati scoperti...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE