Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Cronaca

Vuole il test sierologico e aggredisce dipendente Asl a Torre Annunziata

Pubblicato

il

Torre Annunziata,aggredisce dipendente Asl,test sierologico


Vuole il test sierologico e aggredisce dipendente Asl a Torre Annunziata.

 

Un dipendente della sede Asl di via Fusco a Torre Annunziata  e’ stato aggredito da un utente da un utente che chiedeva di poter effettuare un test sierologico per il Covid-19. A denunciare il fatto e’ il sindaco della citta’ vesuviana, Vincenzo Ascione. La vittima delli” aggressione e’ un consigliere comunale, Davide Alfieri. Stando alla ricostruzione di quest’ultimo alle forze dell’ordine, sarebbe stato avvicinato da un uomo che, fingendosi un carabiniere, avrebbe preteso di effettuare un test sierologico.

Al rifiuto del dipendente Asl, l’aggressore avrebbe prima ammesso di non essere un carabiniere, e poi avrebbe colpito il lavoratore: ”E’ intollerabile che si verifichino episodi del genere – afferma il sindaco Ascione – L’emergenza Covid ha messo tutti noi a dura prova, ma cio’ non giustifica nella maniera piu’ assoluta la violenza perpetrata nei confronti di una persona che stava semplicemente facendo il proprio lavoro. Al consigliere Alfieri va la solidarieta’ dell’amministrazione comunale e l’augurio di una pronta guarigione”.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio Napoli

Ferlaino accende un cero al murales di Maradona ai Quartieri

Pubblicato

il

ferlaino,maradona,quartieri
foto di cronache della campania

Ferlaino accende un cero al murales di Maradona ai Quartieri. L’ex Presidente si commuove davanti all’immagine del Pibe de Oro.

Corrado Ferlaino si e’ recato oggi al murales di Maradona nei Quartieri Spagnoli di Napoli per un omaggio. Ferlaino si e’ avvicinato al murales ormai circondato di candele, sciarpe azzurre e messaggi e ha lasciato a sua volta un lumino, mandando un bacio all’immagine di Diego. Ferlaino non e’ riuscito a trattenere le lacrime pensando alla scomparsa del grande campione che lui riusci’ nel 1984, da presidente del Napoli, a portare in azzurro strappandolo al Barcellona e dando il via agli anni delle vittorie del Napoli in Italia e in Europa.

Continua a leggere

Le Notizie più lette