Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy



Attualità

80mila nuovi casi di Covid in 24 ore negli Usa: un record

Pubblicato

il

coronavirus usa


80mila nuovi casi di Covid in 24 ore negli Usa: un record.

Gli Stati Uniti hanno battuto ieri il record di nuovi contagi da Covid-19 registrate nelle 24 ore, con quasi 80mila nuovi casi. Lo indicano i dati – continuamente aggiornati – della Johns Hopkins University. Tra le 20.30 di giovedì e la stessa ora di venerdì sono stati accertati 79.963 contagi, che portano il numero totale di casi dall’inizio della pandemia a quasi 8 milioni e mezzo nel Paese. Gli Stati Uniti si erano già attestati sulla soglia degli 80mila casi giornalieri durante il mese di luglio, in particolare a causa di nuovi contagi negli stati meridionali come il Texas o la Florida, dove il virus era all’epoca fuori controllo. Attualmente, i focolai più gravi si riscontrano nel Nord e nel Midwest e circa 35 stati su 50 stanno registrando un aumento del numero di casi.
Il numero di decessi nell’arco di 24 ore è rimasto sostanzialmente stabile da inizio autunno, con tra 700 e 800 decessi. Più di 223mila persone sono morte a causa del Covid-19 nel Paese. In termini assoluti, gli Stati Uniti sono il Paese più colpito al mondo dalla pandemia, ma non in termini relativi. L’uso della mascherina, che se fosse generalizzato potrebbe prevenire ulteriori 130mila morti secondo uno studio, è diventato oggetto di controversia politica. Il presidente Donald Trump, ampiamente criticato per la sua gestione della crisi sanitaria e che continua a mettere in dubbio la pericolosità del virus, ha promesso l’imminente arrivo di un vaccino, che vuole gratuitamente. Il suo avversario democratico Joe Biden ha inoltre promesso ieri che il vaccino sarà “gratuito per tutti” se avesse vinto le elezioni presidenziali del 3 novembre.

Dall’inizio della pandemia Covid gli Usa hanno registrato 8 milioni 479.652 casi con un totale di 223.845 morti. E’ l’ultimo bilancio della John Hopkins University secondo cui solo oggi, record da luglio scorso, sono stati registrati 79.963 positivi con un totale di 880 decessi. Lo stato con il maggior numero di decessi e’ New York, 33.418, dei quali 23.963 solo nella citta’ di New York. Seguono il Texas, 17.772, la California, 17.279, la Florida, 16.340 e il New Jersey, 16.273. Per contagi invece e’ al primo posto la California, 895.439, seguita dal Texas, 878.258, Florida, 771.780 e New York, 491.771.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio

Maradona, Ibrahimovic: ‘Non è morto, è immortale’

Pubblicato

il

Maradona, Ibrahimovic: ‘Non è morto, è immortale’

“Non è morto, è immortale. Dio ha dato al mondo il miglior giocatore di tutti i tempi”. Con questo messaggio pubblicato su Instagram l’attaccante del Milan, Zlatan Ibrahimovic omaggia Diego Armando Maradona, scomparso oggi a 60 anni. “Vivrà per sempre”, ha aggiunto l’asso svedese.

Continua a leggere

Calcio Napoli

Diego Maradona junior vuole andare in Argentina al funerale del padre

Pubblicato

il

diego armando maradona junior

Diego Armando Maradona junior guarito dal covid e dimesso, vuole andare in Argentina per i funerali del padre.

Diego Armando Maradona junior, figlio dell’ex calciatore argentino morto poche ore fa, è stato dimesso
dall’ospedale infettivologico Cotugno di Napoli dove era ricoverato per Covid-19.

Subito dopo aver saputo del decesso del padre dai media argentini, il figlio di Diego e di Cristiana Sinagra,
avrebbe svolto tutte le procedure burocratiche obbligatorie in ospedale per uscire il prima
possibile ed espresso ai medici la volontà di andare ai funerali in Argentina.
Diego Jr nei giorni scorsi era stato colpito dal Covid, risultando positivo al tampone e sintomatico.

Continua a leggere

Le Notizie più lette