Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

Torre del Greco, condannato per diffamazione l’ex dirigente scolastico Carlo Ciavolino

Pubblicato

il

torre del greco condannto ex dirigente scolastico


Condannato l’ex dirigente scolastico dell’Istituto Superiore “Pantaleo” di Torre del Greco per diffamazione aggravata nei confronti del professor , difeso dagli avvocati Maria Eusapia D’Anzi e Valerio Esposito.

 

Nell’udienza del 2 settembre la I sezione penale del Tribunale di Roma, giudice Claudia Lucilla Nicchi ha dichiarato colpevole il Ciavolino, difeso dagli avvocati Andrea Ruggiero e Gianluca Tiscini, del reato ascrittogli e lo ha condannato alla pena di 800,00 euro di multa, oltre al pagamento delle spese processuali di 3.420 euro. Il Ciavolino è stato anche condannato al pagamento di una provvisionale pari ad euro 5.000 ed all’integrale risarcimento del danno arrecato alla parte lesa che sarà materialmente quantificato e liquidato dal giudice civile. I fatti sono scaturiti nell’ambito lavorativo presso lo storico Istituto “Pantaleo” di Torre del Greco, in cui il prof. Borriello, studioso e saggista, accreditato a livello internazionale, del Nobel per la Letteratura Samuel Beckett, insegnava Lettere.

Il Ciavolino, nel 2013 aveva inviato all’insaputa del Borriello due missive ai massimi vertici del MIUR, tra cui il Ministro e il Capo Dipartimento, accusando il Borriello autore di “gravi, ripetuti avvenimenti ad opera di un ristrettissimo gruppo di docenti e fra questi specialmente il primo di essi, Borriello Antonio, mediante molteplici iniziative fortemente lesive di persone, dell’amministrazione scolastica, delle libere e democratiche istituzioni dello Stato”.

Le accuse sono risultate del tutto prive di fondamento ed offensive per la reputazione del Borriello. Sentiti i testi convocati dalla Procura, Diego Bouché, all’epoca dei fatti Direttore Generale del MIUR Campania e Lucrezia Stellacci, già capo Dipartimento del Ministero, attualmente Consigliere del Ministro Azzolina. Ciavolino ha diretto il “Pantaleo” dal 2007 al 2013 poi trasferito alla scuola primaria “Cesaro” di Torre Annunziata, ha altre condanne irrevocabili per diffamazione e per Mobbing dalla Corte di Appello di Napoli, sempre in danno del Prof. Borriello.

Continua a leggere

PUBBLICITA

Cronaca Nera

Arrestato contrabbandiere con il reddito di cittadinanza: aveva 300 chilogrammi di ‘bionde’ nel furgone

Pubblicato

il

Arrestato contrabbandiere con il reddito di cittadinanza

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha arrestato un contrabbandiere 40enne che trasportava 300 kg. di “bionde” con il proprio furgone.Lo stesso soggetto è risultato percettore del “reddito di cittadinanza” dal mese di aprile 2019.

In particolare, i finanzieri della Compagnia di Pozzuoli, dopo aver notato il mezzo fermo in un vicolo del Comune di Acerra, hanno eseguito un rapido controllo rinvenendo diverse casse di sigarette, del tipo “cheap white”, marchio “Winston”, nascoste mediante una copertura telonata scura. Il carico era stato sistemato all’interno di 60 cartoni ed era stato abilmente occultato da diverse casse di plastica, generalmente utilizzate per la conservazione di prodotti ortofrutticoli.

I contestuali accertamenti economico-finanziari hanno poi fatto emergere che il contrabbandiere, pluripregiudicato, risultava anche percettore del “Reddito di cittadinanza”; pertanto, le Fiamme Gialle hanno inviato la segnalazione all’INPS per l’avvio delle procedure di sospensione del beneficio.
Il risultato è frutto anche dell’intensificazione dei servizi di controllo del territorio organizzati dal Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Napoli nell’ambito dei dispositivi di prevenzione dei rischi connessi alla pandemia da Covid-19.

Continua a leggere

Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?