Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Politica Campania

Somma e Mallardo (Più Campania in Europa): ‘Ambiente al primo posto’

Pubblicato

in



“Non può esserci alcun progetto di sviluppo o di crescita per la Campania se non si pone al primo posto la tutela dell’Ambiente “.

Maggiore attenzione all’ambiente la sua relativa tutela sono temi da mettere al centro dell’agenda politica dei prossimi anni di amministrazione regionale e locale. Uniti per lo stesso obiettivo Francesco Somma candidato per Più Campania in Europa alla carica di Consigliere Regionale della Campania e Domenico Mallardo candidato al Consiglio Comunale con la lista Più Giugliano.
Giugliano in Campania 125 058 abitanti , terzo comune della regione per popolazione, comune non capoluogo di provincia più popoloso d’Italia ‘’merita – dicono Francesco Somma e Domenico Mallardo – anzitutto rispetto’’.

‘’ Il nostro comune – dichiara Mallardo – necessità di buone pratiche che consentono di ricompattare i legami territoriali all’insegna dei valori e della solidarietà, per rilanciare anche quel tessuto sociale che si chiama economia circolare. C’è bisogno di nuove battaglie culturali come già avviate a livello nazionale che portino a risvegliare le coscienze e ricucire il legame territoriale tra il cittadino e le istituzioni in ottica si sussidiarietà orizzontale. Il nostro territorio ha tantissime potenzialità, dall’entroterra al mare, e merita di essere valorizzato e rispettato. Giugliano è purtroppo anche la città della Terra dei Fuochi , di Taverna del re, dello Stir, è una terra che merita tutela. Questo è un tema di portata generale che coinvolge diversi attori istituzionali. Ciò nonostante, per Giugliano una soluzione percorribile si potrebbe immediatamente vedere in una ampia e diffusa campagna di sensibilizzare e di attenzione per il territorio, formazione di volontari in grado di essere “nuove sentinelle” al fianco delle forze dell’ordine. Abbiamo bisogno di esempi e no di proseliti senza concretezza. C’è bisogno di nuove battaglie culturali come già avviate a livello nazionale che portino a risvegliare le coscienze e ricucire il legame territoriale tra il cittadino e le istituzioni in ottica si sussidiarietà orizzontale’’.

Sinergia tra enti e pratiche di buona amministrazione è quanto si augurano Mallardo e Somma ‘’ Nei prossimi anni le regioni italiane si troveranno a investire miliardi di euro provenienti dal Recovery Fund: l’impiego di una quantità enorme di risorse di provenienza europea sarà una occasione storica per il rilancio della Campania come terra di sviluppo, lavoro, innovazione, buona sanità e risanamento ambientale. La prossima giunta regionale dovrà essere all’altezza della sfida partendo da un serio lavoro di risanamento ambientale. Costruiamo assieme – conclude Francesco Somma – la vera novità della politica campana. Serve più Europa in Campania e serve più Campania in Europa”

Continua a leggere
Pubblicità

Politica Campania

Di Maio: De Luca? ‘Campani lo hanno votato’

Pubblicato

in

“I cittadini campani hanno votato”. Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, risponde cosi’, a margine della visita al Sud Motor Expo di Ariano Irpino, ai cronisti che chiedono un commento alla vittoria di Vincenzo De Luca alle elezioni regionali.

“Noi come Governo lavoreremo col massimo impegno e con la massima lealta’ istituzionale con tutti i presidenti di Regione – aggiunge – e in questa regione per fare meglio. C’e’ bisogno di una grande sinergia tra enti locali e governo centrale. E io la promuovero’ sempre al di la’ delle forze politiche”.

Massima lealta’ istituzionale tra Governo e Regione Campania. E’ la risposta del ministro degli Esteri Luigi Di Maio quando gli si chiede un commento sull’ exploit di De Luca alle Regionali. “Come governo – ha spiegato – lavoreremo col massimo impegno e con la massima lealta’ istituzionale con tutti i presidenti di Regione e lasciatemi dire che in questa regione per fare meglio c’e’ bisogno di una grande sinergia tra enti locali e governo centrale”. “E io – ha concluso – la promuovero’ sempre al di la’ delle forze politiche”.

Continua a leggere



Politica Campania

Ciarambino: “Chiudere tutto? Prima si ascoltino le esigenze di categorie e imprese”

Pubblicato

in

La consigliera regionale: “Tavoli permanenti con ogni settore produttivo della Campania. Il Movimento sarà la loro voce in Regione”

“Non si può annunciare di chiudere tutto di punto in bianco, senza preoccuparsi affatto delle conseguenze sul piano socio economico che una tale decisione potrebbe produrre. Dal lockdown molte attività, sia commerciali che professionali, sono uscite con le ossa rotte e se non hanno chiuso del tutto i battenti, ancora oggi fanno fatica a rimettersi in piedi. Bisogna fin da subito attivare tavoli con tutte categorie, ascoltare le loro proposte in previsione di misure drastiche che potrebbero comunque rendersi necessarie per contrastare l’emergenza sanitaria. Solo attraverso il confronto con chi conosce le esigenze di un settore e ha già vissuto in prima persona la recessione prodotta dalla prima fase pandemica, sarà possibile individuare soluzioni che possano evitare una crisi che andrebbe a riverberarsi su ogni settore produttivo della Campania”. Lo dichiara la consigliera regionale del Movimento 5 Stelle Valeria Ciarambino.

“Nei mesi scorsi – ricorda Ciarambino – dopo aver raccolto il grido d’allarme delle associazioni delle piccole e medie imprese e su loro suggerimento, siamo riusciti a far anticipare la data di inizio dei saldi in Campania, restituendo ossigeno al commercio regionale. La nostra prima proposta in questa nuova legislatura sarà di istituire tavoli permanenti con tutte le categorie, così da renderle partecipi e protagonisti dei processi legislativi e affinché ogni misura risponda realmente alle esigenze rappresentate. Sarà il primo passo per riavvicinare i cittadini alle istituzioni. Come Movimento 5 Stelle saremo la voce in Regione di ogni settore produttivo della Campania”.

Continua a leggere



Le Notizie più lette