Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Cronaca Napoli

Napoli, rissa in strada nella zona dei Miracoli:denunciati in tre

Pubblicato

in



Napoli, rissa in strada nella zona dei Miracoli:denunciati in tre.

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato Secondigliano, durante il servizio di controllo del territorio, transitando in via Miracoli hanno notato un gruppo di persone che si stavano colpendo con calci e pugni.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Napoli, sparatoria a Mergellina per uno sguardo di troppo: tre giovani feriti

I poliziotti, con il supporto degli agenti del Commissariato Scampia, sono riusciti a bloccare tre persone mentre le altre si sono allontanate.
E.C., V.P. e D.P., napoletani tra i 45 e i 50 anni con precedenti di polizia, sono stati denunciati per rissa aggravata.

Continua a leggere
Pubblicità

Coronavirus

Coronavirus, de Magistris: ‘Mascherine all’aperto? Non fanno bene’

Pubblicato

in

de magistris consiglio regionale

”Credo che la mascherina all’aperto e’ utile che sia obbligatoria se ci sono persone vicine, ma non quando cammini da solo o sulla spiaggia o di notte sul lungomare deserto anche perche’ credo che la mascherina h24 non faccia un gran bene alla salute”.

Lo ha detto il sindaco di NAPOLI, Luigi de Magistris, a Mattino5, commentando l’ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che da ieri ripristina l’obbligo di indossare la mascherina anche all’aperto sul territorio regionale. ”La preoccupazione dopo i viaggi dell’estate e’ aumentata anche in Campania dove – ha affermato – la bolla della propaganda del lanciafiamme e’ evaporata perche’ si e’ capito che non era il tema. Gli italiani e dunque i napoletani e i campani devono capire che la prevenzione piu’ alta e’ il distanziamento che credo sia la misura piu’ efficace, poi la mascherina e l’igiene. Io – ha aggiunto – sono sempre perche’ ci sia un punto di equilibrio che il presidente fa fatica a trovare”.

De Magistris e’ tornato a sottolineare che ”in Campania si fanno pochi tamponi e su questo De luca tace anche se in questo momento la Campania e’ la regione con molti contagi ma si fanno pochi tamponi ed e’ cosi’ da otto mesi”.

Continua a leggere



Cronaca Napoli

Maltempo a Napoli, cede tettoia: paura a Montesanto

Pubblicato

in

I resti di un soppalco, forse una tettoia o una veranda volata da uno dei palazzi prospicienti, hanno completamente invaso di detriti pericolosi un tratto di via Pignasecca a Napoli, quartiere Montesanto, sede di un mercatino rionale molto frequentato: e’ uno degli effetti della bomba d’acqua abbattutasi a Napoli. Per fortuna non si registrano feriti perche’ in quel momento, con la pioggia che batteva incessante, non c’era nessuno in strada. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri.

Continua a leggere



Le Notizie più lette