Coronavirus: record contagi nel Casertano, 44 in un giorno

coronavirus pozzuoli

Coronavirus: record contagi nel Casertano, 44 in un giorno. Aversa e’ la citta’ con il maggior numero di casi.

 

E’ record di positivi al Coronavirus in un solo giorno nel Casertano: 44 in piu’ rispetto a ieri, con i positivi attuali, ovvero coloro tuttora contagiati che hanno contratto il virus nelle ultime settimane, saliti a 544; complessivamente sono 1178 i contagiati da inizio pandemia, compresi i deceduti (48) e i guariti, che restano 586, visto che non si e’ registrata alcuna guarigione nelle ultime 24 ore.

E’ sempre Aversa la citta’ con il maggior numero di persone attualmente positive, 78 (cinque piu’ di ieri), tanto che il sindaco Alfonso Golia ha emesso un’ordinanza in cui ripristina fino al prossimo 7 ottobre l’obbligo di usare la mascherina anche all’aperto, in particolare fuori a locali aperti al pubblico e in piazze e slarghi, laddove cioe’ e’ possibile il formarsi di assembramenti.

A sono 65 i contagiati (ieri erano 63) ma e’ proprio nei comuni attorno Aversa, in parte risparmiati durante la prima fase della pandemia, che il contagio sembra dilagare: 21 a Casal di Principe, dove e’ risultato positivo il sindaco Renato Natale, attualmente ricoverato all’ San Raffaele di Milano, 30 a San Cipriano d’Aversa, 19 a Lusciano, 17 a Teverola, 14 a Casapesenna, 15 a Frignano, 11 a Casaluce, 9 ad Orta di Atella e Trentola Ducenta. A Sant’Arpino (3 casi), il sindaco Giuseppe Dell’Aversana ha reso noto la positivita’ di un dipendente della locale struttura medica dell’Asl, che e’ stata chiusa. “Il dipendente contagiato – ha spiegato il sindaco – e’ originario di un altro comune e non risiede a Sant’Arpino”.

LEGGI ANCHE  Pimonte, accoltellò coetaneo in una rissa in discoteca a Sorrento: arresto