Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Napoli e Provincia

Arzano nel degrado, strade allagate e cumuli di rifiuti

Pubblicato

il

arzano degrado


“Arzano va salvata dal degrado e dalla camorra. E’ una cittadina abbandonata a se stessa. In via Vittorio Emanuele III, di fronte al campo sportivo Sabatino De Rosa, insiste da tempo una condizione vergognosa.

Cumuli e cumuli di rifiuti di vario genere e dimensioni ammassati nell’immobilismo generale. Inoltre, le piogge abbondanti, trasformano le strade in torrenti impraticabili per gli automobilisti e i pedoni. E’ surreale che esistano realtà del genere. Va sottolineato che simili scempi si raggiungono anche con la partecipazione di chi approfitta della situazione per agire da incivile. E’ tempo di agire, lanciamo SOS per salvare Arzano. Ho chiesto un incontro con il Commissario prefettizio”. Lo ha detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

“ Ho ricevuto numerose segnalazioni che non posso ignorare, ha aggiunto Borrelli, i cittadini sono sconcertati, meritano risposte e fatti concreti. Non si può consentire il perdurare di simili condizioni, occorre risolvere e stanare i responsabili. Continuare a tacere e restare immobili rende tutti responsabili”.


PUBBLICITA

Napoli e Provincia

Torre Annunziata, 32 nuovi contagi e 74 guarigioni

Pubblicato

il

coronavirus torre annunziata

Sono 32 i nuovi casi di contagio da Covid-19. Al contempo si registrano anche 74 guarigioni e un decesso.

Il dato tiene anche conto dell’inserimento nella piattaforma di pazienti risultati positivi in seguito a tamponi effettuati presso laboratori
accreditati dalla Regione Campania. 417 i cittadini attualmente positivi: 410 posti in isolamento domiciliare e 7 ricoverati.
Sale a 871 il numero delle persone che hanno contratto il Coronavirus a Torre Annunziata dall’inizio dell’emergenza sanitaria, di cui 441 guarite e 13 decedute.

«Purtroppo registriamo la tredicesima vittima dall’inizio dell’emergenza epidemiologica – afferma il sindaco Vincenzo Ascione -. Ai familiari della persona deceduta vanno le sentite condoglianza da parte dell’Amministrazione Comunale»

Continua a leggere

Le Notizie più lette