Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Campania

Controlli nella ‘Capri by night’ : i carabinieri donano mascherine a chi ne era sprovvisto

Pubblicato

in



Controlli nella ‘Capri by night’ contro gli assembramenti per consentire a turisti entrare in Piazzetta.

 

‘Capri sicura cielo, mare e terra’: e’ questo il nome dell’operazione effettuata dai carabinieri di Capri e Anacapri coordinati dal capitano Ivan Iannucci della compagnia di Sorrento a cui fanno capo le due Stazioni. I militari hanno effettuato una intensa attivita’ di controllo iniziata al tramonto di ieri con l’ausilio di un elicottero e di una motovedetta. In supporto ai militari sono arrivate da altre zone anche le unita’ cinofile per effettuare sia nel centro di Capri che al porto di Marina Grande e ad Anacapri attivita’ di controllo e prevenzione anticovid e per evitare assembramenti.

Non e’ stata elevata nessuna sanzione ma turisti e vacanzieri sono stati invitati ad indossare le mascherine di protezione ed a chi ne era sprovvisto o non era a conoscenza dell’ordinanza che al centro ne impone, la mascherina e’ stata fornita dagli stessi carabinieri per dare a queste persone la possibilita’ di entrare in Piazzetta e di passeggiare nelle stradine del centro storico.

I controlli sono continuati fino all’alba, in coincidenza con la chiusura dei locali della movida. Anche qui sono arrivati i militari, entrati in borghese per verificare l’applicazione di tutte le normative di prevenzione e anche in questo caso non e’ stata elevata nessuna sanzione perche’ non sono state riscontrate violazioni alle ordinanze.

All’esterno dei locali e lungo le stradine del by night cosi’ come in Piazzetta non ci sono stati gli assembramenti a cui si e’ assistito nelle scorse settimane, segno che turisti e vacanzieri hanno recepito e seguito diligentemente le direttive impartite dalle amministrazioni regionale e locale. L’intervento di tutela e salvaguardia del territorio da parte dei carabinieri continuera’ anche oggi in mare con l’arrivo da Ischia di un’altra motovedetta per controllare gli assembramenti delle barche in mare.

Continua a leggere
Pubblicità

Campania

ANCI, progetto «Cives» intitolato a Maurizio Valenzi: training camp per giovani amministratori al via il 9 ottobre

Pubblicato

in

ANCI, progetto «Cives» intitolato a Maurizio Valenzi: training camp per giovani amministratori al via il 9 ottobre

Napoli, 24 settembre 2020 – Prenderanno il via sabato 9 e domenica 10 ottobre a Napoli i training camp per giovani amministratori della Campania nel prestigioso Complesso monumentale di Sant’Anna dei Lombardi. Il progetto «Cives», nuova edizione della scuola di formazione dell’ANCI Campania, sarà intitolato quest’anno alla memoria di Maurizio Valenzi, sindaco di Napoli dal 1975 al 1983, fondatore e primo presidente dell’ANCI Campania. Il progetto, realizzato in collaborazione con la Fondazione Valenzi onlus nell’ambito del “Programma Scuola Viva – Azioni di accompagnamento” Por FSE Campania 2014-2020, dopo essersi affermato con successo negli scorsi anni, prevede l’impegno di 120 giovani amministratori in sessioni di formazione e workshop con speaker di alto profilo. Gli argomenti principali proposti per quattro training camp da 30 allievi ognuno, impegnati in due fine settimana di lezioni, sono i temi più attuali della pubblica amministrazione: ambiente, energia e territorio, comunicazione, sviluppo sociale e cittadinanza europea. Successivamente gli amministratori saranno protagonisti dei «civic training days», incontri pianificati negli istituti scolastici superiori al fine di diffondere nelle giovani generazioni una visione positiva dell’impegno nell’amministrazione della cosa pubblica. La giovane classe politica si rivolgerà agli studenti rendendo noti i compiti e le responsabilità delle istituzioni locali.

«Sono molto felice di questa collaborazione tra ANCI e Fondazione Valenzi – afferma la presidente Lucia Valenzi – La nostra fondazione non vuole avere un intento commemorativo, ma invece proattivo, presente nell’attualità, e questa iniziativa è nella linea dell’impegno di mio padre diretto a promuovere la collaborazione tra gli enti locali e i loro amministratori per il benessere dei cittadini».

«L’Anci Campania – dichiara il presidente Carlo Marino – attraverso i suoi training camp offre un’occasione unica di formazione ai giovani amministratori sui temi principali del buon governo delle istituzioni. Intitolando l’edizione di un anno così difficile alla memoria di Maurizio Valenzi abbiamo inteso ribadire l’importanza che alle più alte responsabilità politiche corrispondano altrettanto nobili valori umani ed etici».

Il bando di partecipazione del progetto «Cives» dedicato alla memoria di Maurizio Valenzi è aperto fino a esaurimento posti a sindaci, vicesindaci, assessori, consiglieri comunali, municipali e dei Forum dei Giovani under 35, ed è disponibile al link: http://www.ancicampania.it/progetto-cives-avviso-di-selezione-per-i-giovani-amministratori/.

 

Continua a leggere



Calcio

La Regione Campania approva l’ipotesi apertura degli stadi al 25% della capienza

Pubblicato

in

stadi san paolo

La Regione Campania approva l’ipotesi apertura degli stadi al 25% della capienza. Ok di De Luca alla proposta avanzata in conferenza Stato-Regioni.

 

La Campania condivide la proposta di un percorso che porti all’apertura degli stadi al pubblico fino al 25% della capienza, con l’obbligo di indossare le mascherine, avanzata oggi nella conferenza Stato-Regioni. Lo si apprende da fonti qualificate della Regione. Alla conferenza c’erano per la Campania in collegamento il presidente Vincenzo De Luca e il suo vicepresidente Fulvio Bonavitacola che hanno dato il via libera allo studio del percorso per la riapertura parziale degli stadi. Per l’esordio al San Paolo del Napoli in programma domenica contro il Genoa, la Regione e’ orientata a dare tra stasera e domani mattina il via libera alla presenza di mille spettatori.

Continua a leggere



Le Notizie più lette