HomeCalcioJuve Stabia ingiustificabile, sprofonda anche a Salerno

Juve Stabia ingiustificabile, sprofonda anche a Salerno

google news

La Juve Stabia perde la quarta partita consecutiva, la seconda con una superiorità numerica per tutto il match. All’Arechi la Salernitana si impone 2-1 grazie alle reti di Akpa Akpro e Gondo, nel mezzo la 14esima di Francesco Forte. Pessima prestazione collettiva da parte delle Vespe, ora veramente non ci sono più scuse: la situazione è davvero critica.

Il primo tempo tra le due formazioni è stato segnato praticamente subito da un episodio rilevante: Aya trattiene Canotto lanciato a rete e viene espulso dal signor Forneau. Dopo 3 minuti di gioco la Juve Stabia si ritrova a giocare nuovamente in superiorità numerica (come a Benevento) ma proprio come accaduto qualche giorno fa con la formazione di Inzaghi, gli uomini di Caserta sono privi di idee e senza fantasia negli ultimi 30 metri. E allora alla prima vera e decisa azione dei padroni di casa, Akpa Akpro si beve due diretti avversari e fulmina Provedel. Purtroppo, la Juve Stabia non ha una reazione da squadra compatta se non alla fine della frazione con Elia, bravo a fuggire in contropiede meno bravo a calciare debolmente verso la porta di Micai. Una brutta prima frazione caratterizzata da una grande giocata del numero 21 di mister Ventura.

Ripresa dai due volti: Salernitana padrona del campo per almeno 25 minuti conditi da grandissime occasioni da gol. Akpa Akpro, Gondo e Karo (traversa incredibile) sfiorano il raddoppio ma la Juve Stabia si aggrappa alla fortuna e alle parate del solito Provedel. Poi, dopo un inizio di secondo tempo imbarazzante, gli uomini di Caserta hanno un sussulto d’orgoglio: Canotto serve Forte bravissimo a girarsi su Heaurteax e siglare la sua 14esima rete. Momenti di sbandamento per i padroni di casa e quasi Di Mariano la ribalta. Ma nell’azione successiva ancora un meraviglioso Akpa Akpro fa la differenza per i suoi servendo un assist al bacio per Gondo che buca per la seconda Provedel. Da sottolineare la solita, imbarazzante, dormita della coppia Allievi-Ricci. Finisce 2-1 per la Salernitana, quarta sconfitta consecutiva per la Juve Stabia.

Antonio Carlino
Antonio Carlino
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

Il Vangelo della domenica di don Salvatore Abagnale e il messaggio di pace

Quattordicesima domenica del tempo ordinario e don salvatore Abagnale oggi 3 luglio 2022 ci racconta il Vangelo della domenica. Si parla di pace e di...

Napoli, giovane di Casoria accoltellato nella movida del Centro storico

La movida violenta di Napoli non si ferma e anche in questo week end fa registrare episodi di sangue. Questa mattina, infatti, intorno alle 4.30,...

Portici, a 16 anni sfreccia in auto con gli amici: inseguito e denunciato

Portici. Ha solo 16 anni e con gli amici sfugge ad un posto di controllo. Inseguito e denunciato dai Carabinieri. Via dell’alveo artificiale, San Giovanni...

Napoli, personale del 118 aggredito: ma ha salvato un centauro dopo l’incidente

Napoli. Nonostante abbia salvato la vita a un centauro protagonista di un incidente in via Vespucci, il personale del 118 stanotte è stato lo...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita