L'attore Vincenzo Salemme durante il photocall del film "Non si ruba a casa dei ladri", Roma, 28 ottobre 2016. ANSA / ETTORE FERRARI


Premio alla carriera a Vincenzo Salemme, serata evento con l’artista al “Benevento cinema e televisione”

 

“Benevento è una città che ama il teatro e che frequento durante le mie tournèe”, ha detto Vincenzo Salemme davanti ad una platea gremita accorsa nel capoluogo sannita per il BCT (Benevento cinema e televisione).

L’artista si è raccontato alla giornalista Martina Riva in una lunga e appassionata chiacchierata, attraversando i suoi 45 anni di attività che lo hanno visto protagonista come attore, commediografo, regista teatrale e cinematografico, sceneggiatore e scrittore: una lunga storia umana e professionale dietro l’artista. Dal debutto con un’intensa vita teatrale partita nel ’78 con il maestro Eduardo De Filippo fino ad arrivare a oggi, campione di incassi a teatro e al cinema.

LEGGI ANCHE  Maltempo, a Napoli il Comune chiude parchi e cimiteri cittadini

Salemme ha raccontato, senza nascondere un po’ di commozione, del suo recente impegno su Rai2 che lo ha visto protagonista di un esperimento faticoso e di successo: portare per la prima volta le sue commedie in diretta tv come fossero uno show televisivo vero e proprio. Poi l’annuncio della nuova tournèe estiva “Napoletano? E famme ‘na pizza” tratta dal suo ultimo libro omonimo, che avrà inizio a metà agosto.

“Siamo stati orgogliosi di consegnare questo premio a Vincenzo Salemme, la cui inimitabile carriera è espressione tra le più alte dell’arte e della cultura italiane”, ha commentato il direttore Antonio Frascadore.

Leggi anche: https://www.cronachedellacampania.it/2020/07/vincenzo-salemme-a-teatro-da-meta-agosto/


Iscriviti alla Newsletter per leggere le ultime notizie

Caivano, sequestrata droga nascosta nell’androne di un edificio

Notizia Precedente

Gattuso: Al Napoli serve recuperare l’anima

Prossima Notizia

Altro Cultura


Ti potrebbe interessare..