“Villaggio dei Ragazzi”: Istituti pronti a ripartire anche con la didattica in presenza.

SULLO STESSO ARGOMENTO

Fin dai primi giorni dell’emergenza sanitaria, gli Istituti Superiori della Fondazione Villaggio dei Ragazzi si sono resi immediatamente pronti ad erogare ai propri studenti prestazioni di didattica online, continuando a garantire, come da tradizione, alti standard formativi.

Nel pieno rispetto delle distanze di sicurezza, però, l’obiettivo, come ha spiegato Felicio De Luca, Commissario Straordinario dell’Ente calatino, resta quello di ritornare presto ad un’attività didattica in presenza ed anche per la fase del ritorno alla “normalità” le Scuole del “Villaggio” si stanno preparando con assoluta solerzia.  “Garantire un adeguato distanziamento fra i ragazzi, così come prevede la normativa vigente, non costituirà un particolare problema per gli Istituti della Fondazione, che possono da sempre contare su ambienti di notevole metratura, tali da riuscire ad ospitare il doppio degli studenti che attualmente li frequentano.
 
Il personale della Fondazione, inoltre, sarà messo in condizione di rispettare in pieno il quadro di riferimento normativo che regola la sicurezza anticovid negli ambienti di lavoro. Ad oggi stiamo lavorando con grandi impegno economico su questo aspetto. Ad ogni modo, sarà sempre possibile garantire la didattica online nell’eventualità di un ritorno all’ emergenza piena” – ha affermato  il Commissario De Luca. Da molte settimane, ormai, dopo una breve, primissima fase di apprendimento che ha coinvolto gli studenti del Villaggio attraverso i canali di comunicazione non formali (Whatsapp e posta elettronica), si è passati all’utilizzo delle piattaforme maggiormente evolute per effettuare lezioni in video conferenza, ricorrendo anche alla figura dell’ “animatore digitale” per il giusto supporto tecnico a docenti e famiglie nell’uso della piattaforma “G Suite for Education”, attraverso cui gli insegnanti creano ulteriori occasioni di apprendimento a distanza con i loro studenti. “Grazie all’esperienza dei nostri docenti –  ha concluso  De Luca – gli studenti hanno avuto un accesso sano e graduale al mondo dell’istruzione digitale, sfruttando al meglio le opportunità offerte dagli strumenti multimediali interattivi ma in un’ottica di equilibrio per evitare i rischi di isolamento o demotivazione derivanti da un’eccessiva esposizione  agli schermi”.

Torna alla Home


 Aversa, aveva il foglio di via: sorpreso di nuovo a spacciare. Arrestato

I Carabinieri della Stazione di Aversa, nell'ambito dei servizi di controllo del territorio, hanno arrestato un 35enne di Sant'Arpino per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine e con precedenti per spaccio, era da tempo sotto osservazione da parte dei Carabinieri...

Caserta, inaugurata nuova pista ciclabile

A Caserta è stata inaugurata una nuova pista ciclabile che va dal Corso Giannone alla Biblioteca Comunale, passando per diverse zone centrali della città. Questo progetto si inserisce nel quadro delle iniziative per potenziare la mobilità alternativa nel territorio, sia pedonale che ciclabile. La creazione di questa infrastruttura verde è...

 Avellino, il prefetto nomina il commissario al Comune

Il prefetto di Avellino, Paola Spena, ha nominato il prefetto Paolo d'Attilio commissario del comune di Avellino in seguito alla conferma delle dimissioni del sindaco, Gianluca Festa, presentate il 26 marzo scorso. Contestualmente è stata avviata la procedura di scioglimento del consiglio comunale. D'Attilio si è insediato nella tarda mattinata. Il...

Napoli: Restauro della Fontana degli Incanti e il Ritorno dei Leoni

Ritrova il suo splendore la Fontana degli Incanti a Posillipo. Iniziati i lavori di restauro che restituiranno alla fontana di Piazza Salvatore di Giacomo il suo antico fascino. Un intervento significativo che comprende anche il recupero e la rimozione dei leoni ornamentali, scomparsi per decenni e ritrovati, dopo ben quarant'anni,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE