🔴 ULTIME NOTIZIE :

Gli studenti dell’Istituto Alberghiero “Villaggio dei Ragazzi” protagonisti alla Convention Mondiale del Panettone

I “futuri” chef del Villaggio dei ragazzi di Maddaloni, oltre ad occuparsi del servizio ricevimento, hanno potuto apprendere da vicino alcuni dei concetti chiave di un’arte dolciaria

villaggio dei ragazzi

    Ieri, 36 alunni dell’Istituto Alberghiero “Villaggio dei Ragazzi”, accompagnati dai docenti Roberto Stracquadaini, Ciro Varriale e Francesco Angioni, hanno partecipato alla Convention Mondiale del Panettone che si è tenuta al Palazzo Reale di Napoli.

    L’evento, che è stato organizzato dall’Accademia dei Maestri del Lievito Madre e del Panettone Italiano, presieduta da Claudio Gatti, e patrocinato dalla Regione Campania e da partner privati, avrà un seguito nel Campionato Mondiale a squadre che si terrà nel 2023: in palio ci sarà il titolo di miglior panettone tradizionale. La regia della manifestazione è stata curata in modo impeccabile dall’ente di Formazione Dolce & Salato di Maddaloni dello chef Giuseppe Daddio e del Maestro Pasticcere “Accademico” Aniello di Caprio.

    Per l’occasione, i “futuri” chef del Villaggio, oltre ad occuparsi del servizio ricevimento, hanno potuto apprendere da vicino alcuni dei concetti chiave di un’arte dolciaria che riesce a coniugare tradizione e innovazione, rafforzando una serie di conoscenze indispensabili per poter entrare nel mondo della pasticceria. Ottimo anche il servizio di cucina e sala prestato dagli stessi studenti alla cena di gala serale organizzata presso il Casale Rosamèlia di Maddaloni da Daddio e da Di Caprio.

    “L’obiettivo – ha commentato Felicio De Luca – Commissario straordinario del “Villaggio dei Ragazzi”, è quello di formare, anche attraverso la partecipazione ad eventi del genere, figure professionali che uniscono alla sicura padronanza delle materie di settore studiate a scuola importanti competenze riguardanti tutto ciò che è settore alberghiero.

    Il mio plauso va ai nostri ragazzi che, grazie anche alla guida dei docenti, sono stati in grado di intervenire con competenza nei diversi ambiti delle attività di cucina e di ricevimento, riuscendo a gestire tutti i servizi correlati agli eventi”.

    La kermesse dolciaria, che ha visto come protagonisti Maestri lievitisti, istituzioni e industriali produttori del dolce italiano più famoso al mondo, è stata moderata dalla conduttrice televisiva ed ex politica italiana Nunzia Di Girolamo.

    Presenti, tra gli altri, il direttore di Palazzo Reale Mario Epifani, l’Assessore alle Politiche giovanili e al lavoro del Comune di Napoli Chiara Marciani, l’Assessore al Turismo della Regione Campania Felice Casucci, l’Assessore all’Agricoltura della Regione Campania Nicola Caputo, il direttore dell’Agenzia Regionale Campania del turismo Luigi Raia, la professoressa dell’Università Federico II° di Napoli, presidente della Società italiana Endocrinologia, Annamaria Colao, il Magnifico Rettore dell’Università Federico II° di Napoli Matteo Lorito, nonché i Maestri Lievitisti Walter Tagliazucchi, Francesco Elmi, Manuele Lenti, Maurizio Buonanomi, Ezio Marinato, Stefano Laghi, Aniello Di Caprio e Oscar Pagani.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Eboli, l’omicidio Molierno: la faida per la droga nella 167

    Una faida per lo spaccio di stupefacenti nel cosiddetto rione '167' a Eboli, nel Salernitano. Vi sarebbe questo, per gli inquirenti della procura di...

    Al Nostos Teatro di Aversa ‘Troia City’, liberamente ispirato ai frammenti dell’Aléxandros di Euripide

    Sabato 4 febbraio alle 21.00 e domenica 5 alle 19.00, al Nostos Teatro di Aversa va in scena lo spettacolo “Troia City”, la verità...

    Alto impatto a Sorrento: oltre 200 persone identificate

    Alto impatto a Sorrento, comune della città metropolitana di Napoli: gli agenti della Polizia di Stato hanno effettuato controlli nella città. Controlli a Sorrento: identificate...

    Simone Schettino al Teatro delle Arti con ‘Se tutto va bene… stiamo uguale a prima’

    Risate assicurate sabato 4 febbraio (ore 21) e domenica 5 febbraio (ore 18.30) al Teatro delle Arti di Salerno. Risate assicurate grazie al fondamentalista...