google news

Presi i primi due assassini del 17enne di Gragnano

Presi i primi due assassini del 17enne di Gragnano. Nella serata di ieri e nella mattinata odierna, personale della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di PS Castellammare di […]

    Presi i primi due assassini del 17enne di Gragnano. Nella serata di ieri e nella mattinata odierna, personale della Squadra Mobile di Napoli e del Commissariato di PS Castellammare di Stabia ha eseguito un decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Napoli – Direzione Distrettuale Antimafia per l’omicidio, aggravato dal metodo mafioso, del diciassettenne Di Martino Nicholas ed il tentato omicidio di Langellotti Carlo, avvenuti nella notte di lunedì 25 maggio, nel centro di Gragnano, mediante accoltellamento.

    I presunti autori sono stati identificati nel ventunenne Di Lauro Ciro e nel ventenne Apicella Maurizio e su disposizione della Procura associati presso la Casa Circondariale di Napoli – Secondigliano. Gli investigatori continuano nella indagini per arrivare agli altri eventuali complici che la notte tra domenica e lunedì hanno ucciso il nipote del boss Nicola Carfora o’ fuoco, ex killer del clan Imparato che sta scontando da anni l’ergastolo.

    google news

    ULTIME NOTIZIE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    CRONACHE TV