Franceschini: ‘Bisogna riaprire in fretta anche cinema e teatri’

SULLO STESSO ARGOMENTO

Franceschini sta lavroando per riaprire in fretta anche cinema e teatri

“Oltre ai musei, riapriranno anche cinema e teatri, probabilmente in date diverse a seconda delle condizioni. Anche perché nella scorsa legislatura li abbiamo dichiarati servizi pubblici essenziali e siamo l’unico Paese al mondo che ha avuto la forza di farlo. E allora se sono servizi pubblici essenziali per la vita delle persone bisogna che riaprano e dobbiamo andare prudentemente ma in fretta in quella direzione”. Lo ha detto il ministro dei Beni e delle Attività culturali e per il Turismo, Dario Franceschini, in una informativa urgente alla Camera sulle iniziative per fronteggiare l’emergenza da Covid-19.

“Stiamo lavorando perché il 18 maggio riaprano mostre e musei che saranno in grado di rispettare le prescrizioni. È più complicato il tema dei luoghi affollati. Arriveranno le prescrizioni anche per questo- ha detto- che saranno molto probabilmente distinte tra eventi all’aperto e eventi al chiuso. L’estate avrà molti eventi all’aperto, che anzi vorremmo incentivare, sapendo però che in alcuni casi il problema è in platea, ma in alcuni casi è anche sul palco. Ma c’è una grane creatività per cui molti teatri stanno già studiando le condizioni per rispettare le prescrizioni”.


telegram

LIVE NEWS

Gaetano Di Vaio: da ribelle a protagonista del riscatto napoletano

Napoli. Una vita da romanzo, tra dannazione e riscatto,...

DALLA HOME

Gaetano Di Vaio: da ribelle a protagonista del riscatto napoletano

Napoli. Una vita da romanzo, tra dannazione e riscatto, spenta a soli 56 anni. Gaetano Di Vaio, produttore, attore, sceneggiatore e figura chiave del cinema napoletano degli ultimi vent'anni, si è spento dopo un grave incidente in scooter avvenuto la scorsa settimana. Nato a Piscinola, quartiere difficile di Napoli, Di...

In Campania allarme scommesse: la diffusione tra i giovani

Il primo posto per il gioco online in Italia è della Campania, che nel 2022 ha visto i cittadini spendere 10 milioni e 482.000 euro, pari a 1.874 euro a testa. Inoltre, la Campania è la prima regione italiana per conti online di gioco aperti, con oltre tre milioni di...

CRONACA NAPOLI

TI POTREBBE INTERESSARE