Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Caserta e Provincia

Macerata Campania: l’amministrazione Cioffi lancia la raccolta fondi comunale per le famiglie in difficoltà

Pubblicato

in



Il gruppo di governo cittadino di Macerata Campania si è attivato nelle ultime ore per porre in essere una serie di iniziative a contrasto dell’emergenza economica, che sta viaggiando parallela al pericolo sanitario della diffusione del Covid-19. Il sindaco Stefano Cioffi, unitamente all’amministrazione, ha ritenuto opportuno lanciare una campagna di raccolta fondi per interventi di solidarietà a favore delle famiglie indigenti. Le donazioni di privati cittadini potranno essere versare su conto corrente bancario IT74D0623075010000057319944, intestato al ‘Comune di Macerata Campania’, specificando obbligatoriamente il codice fiscale del benefattore con la causale ‘Donazione emergenza Corona Virus’.
Per quanto concerne i buoni spesa erogati dal governo centrale, i cittadini potranno fare richiesta entro le ore 12 di mercoledì 8 Aprile, all’Ente compilando la domanda presente sul sito istituzionale all’indirizzo http://www.comune..caserta.it/attachments/article/829/domanda.pdf e consegnala preferibilmente attraverso le seguenti modalità: Fax 0823-694020, indirizzo mail: Serviziosociale.mc@libero.it, Whatsapp: 333 8870235.
E’ stata inoltre disposta la sospensione dell’ emissione del ruolo del servizio idrico fino al 31 maggio 2020 relativamente all’ anno 2019.
In merito al particolare momento, il primo cittadino Cioffi ha avuto modo di ammettere: ‘Stiamo cercando di attivare diversi canali per venire incontro alle necessità quotidiane di diverse decine di famiglie, catapultate improvvisamente in una situazione di povertà a seguito dalla necessaria sospensione di quasi tutte le attività lavorative. Oltre al gettito dello stato ed alle donazioni di somme da parte di singoli cittadini, stiamo raccogliendo generi di prima necessità grazie alla collaborazione di privati e di aziende del territorio, che stanno dimostrando di essere vicini alle priorità dei più bisognosi in questo momento. Proveremo ad essere utili a tutti nella speranza che si possa tornare al più presto alla normalità’.

Continua a leggere
Pubblicità

Caserta e Provincia

Coronavirus, il sindaco di Casal di Principe dimesso dall’ospedale

Pubblicato

in

Finalmente arrivano buone notizie sulle condizioni di salute del sindaco di Casal di Principe, Renato Natale, ricoverato ai primi di settembre presso l’ospedale di Milano dopo aver contratto il .

Il primo cittadino è stato dimesso oggi (martedì 22 settembre) dal nosocomio milanese, anche se dovrà ancora trascorrere un periodo di quarantena.

A comunicarlo è stato lo stesso Natale che sui social ha sottolineato: “Ci vorrà ancora un pò di tempo per rientrare nella mia Casal di Principe. Ringrazio tutti coloro che mi hanno espresso vicinanza e solidarietà. E vorrei di nuovo fare appello al senso di responsabilità di tutti per fermare questo dramma che oggi colpisce nella nostra città tante famiglie. A presto”.

Continua a leggere



Caserta e Provincia

Coronavirus, 28 nuovi casi nel casertano. Positivo il 3,9% dei tamponi

Pubblicato

in

Sono 28 i nuovi casi di in provincia di Caserta. E’ quanto emerge dal report dell’Asl che fa registrare un calo nei contagi con un’incidenza percentuale del 3,9% rispetto al numero dei tamponi processati (711).

I nuovi casi si sono registrati ad Arienzo (1), Aversa (4), Cancello ed Arnone (1), Capua (1), Carinaro (1), Casal di Principe (1), Casaluce (2), Caserta (3), Castel Volturno (1), Frignano (1), Lusciano (2), Maddaloni (3), Mondragone (1), Orta di Atella (1), Portico di Caserta (1), Recale (1), Santa Maria a Vico (1), Santa Maria Capua Vetere (1), Teverola (1). Il computo degli attuali positivi, però, cresce di 13 unità per effetto dei 15 guariti certificati dall’Asl.

Crolla anche il numero delle persone in quarantena, ben 103 in meno rispetto al giorno precedente e 926 in totale.

Continua a leggere



Le Notizie più lette