Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Napoli e Provincia

Coronavirus: il sindaco proroga le misure restrittive a Pozzuoli

Pubblicato

in



il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, proroga, fino al prossimo 14 aprile, tutte le misure adottate per il contenimento della diffusione del coronavirus. Restera’ ancora chiuso il cimitero comunale di via Luciano, tranne che per le operazioni di inumazione di salma e deposito di urna cineraria. Chiusi gli uffici comunali, aperti solo per gli adempimenti di nascita e morte e per le attivita’ della polizia municipale e della protezione civile. Per gli altri servizi, e solo per comprovate urgenze, l’accesso alla casa comunale sara’ permesso previa prenotazione telefonica o telematica. Sul fronte esercizi commerciali, continuera’ ad essere valida la chiusura alle ore 14, dal lunedi’ al sabato, di tutte le attivita’, ad esclusione di quelle riguardanti il settore alimentare, quelle legate a prestazioni e assistenza sanitaria, le farmacie e le parafarmacie. La domenica resteranno tutti chiusi, ivi compreso il mercato ittico all’ingrosso, tranne le edicole, le farmacie e le parafarmacie. Tutti chiusi anche il giorno di Pasquetta, il 13 aprile, sempre con esclusione di farmacie e parafarmacie. “Per debellare il prima possibile questo maledetto virus, dobbiamo continuare su questa strada”, ha esortato Figliolia.

Continua a leggere
Pubblicità

Castellammare di Stabia

Coronavirus, altri due positivi a Castellammare: ora sono 48

Pubblicato

in

“L’Asl ci ha comunicato che altri 2 cittadini di Castellammare di Stabia sono risultati positivi al coronavirus. Si tratta di un 30enne e di una 46enne che, a seguito di alcuni sintomi febbrili, sono stati sottoposti al tampone, il cui esito ha confermato il contagio”.

 

Lo ha scritto il sindaco Gaetano Cimmino specificando: “I due pazienti si trovano attualmente in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva e ad entrambi auguro di guarire nel più breve tempo possibile. Sale a 48 il numero dei cittadini positivi al Covid in città, a seguito del notevole incremento registrato negli ultimi 7 giorni. La situazione è delicata e non va minimamente sottovalutata.

Proprio per questo motivo, continuo ad invocare maturità, senso di responsabilità e rispetto delle regole. Indossare la mascherina nei luoghi affollati è fondamentale per evitare che una singola leggerezza possa arrecare danni a centinaia di persone. Restiamo uniti per superare questo momento difficile e vincere questa sfida. Insieme ce la faremo”.

Continua a leggere



Afragola

Afragola, carabinieri arrestano 19enne due volte in 24 ore. Prima per furto poi per evasione

Pubblicato

in

Appena ieri era stato sottoposto ai domiciliari per un furto commesso in un bar di Caivano.

Questa mattina, i carabinieri della tenenza di Caivano hanno raggiunto la sua abitazione per tradurlo nelle aule del tribunale davanti al giudice che avrebbe celebrato il rito direttissimo e scoperto che non fosse in strada.

Arturo Nardi – 19enne di Afragola – è stato trovato in strada, lungo Corso Meridionale ed è stato così arrestato per la seconda volta in 24 ore.
Dovrà ora rispondere al Giudice per evasione e per il furto commesso ieri.

Continua a leggere



Pubblicità

Pubblicità

DALLA HOME

Iscriviti alla Newsletter

Inserisci la tua email:

Gestito da Google FeedBurner

Le Notizie più lette