de raho clan scontri napoli

“La crisi sanitaria è una crisi economica e sociale. Dunque, una questione criminale. Non c’è crisi che non sia una grande opportunità per le mafie”. Lo ha dichiarato Federico Cafiero De Raho, il procuratore nazionale antimafia e antiterrorismo. “Le mafie – ha aggiunto in una intervista a Repubblica – nascono come agenzie di servizi. Proliferano laddove lo Stato non c’è, arriva in ritardo, manca o fa comunque fatica a fare il proprio mestiere. Hanno un piano chiaro: attaccano disagio sociale e difficoltà economiche per costruire consenso. Questo è il tempo in cui quei disagi e quelle difficoltà stanno esplodendo. “La camorra si sta muovendo per distribuire la spesa alimentare alle famiglie in difficoltà. E lo hanno cominciato a fare prima dei buoni spesa del governo. E non perché ci siamo mossi tardi. Ma perché i mafiosi sono per definizione veloci, non hanno burocrazia, hanno grandissima liquidità”.

Nessun tag trovato per questo articolo.

Cronache Tv



Ti potrebbe interessare..