Oggi intorno alle 12 all’ospedale Pellegrini di un uomo ha dato in escandescenze devastando il pronto soccorso: la denuncia arriva dalla pagina Facebook dell’associazione ‘Nessuno tocchi Ippocrate’, che sottolinea che è già il quarto caso di aggressione a personale sanitario a nel 2020. Napoli, uomo devasta pronto soccorso: quarto caso aggressione in due giorni-2- Milano, 3 gen. (LaPresse) – Secondo la denuncia dell’associazione, intorno a mezzogiorno al Pellegrini si è presentato l’uomo, che accusava nausea e vomito. È stato classificato come codice verde e messo in attesa. Tale attesa, durata circa 20 minuti, ha però scatenato l’ira dell’uomo che dapprima ha distrutto una barella e poi la porta d’ingresso del pronto soccorso, con una serie di urla e parolacce nei confronti del personale sanitario in servizio. Sono stati chiamati i ma il facinoroso è fuggito prima del loro arrivo. Poco dopo però sarebbe stato catturato dalle forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE  Napoli, sequestrati 40 veicoli abbandonati in strada al rione Sanità
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli;Rui “gennaio importante, cambiare e risalire” “Con l’Inter ci sara’ da soffrire e noi siamo pronti”

Notizia precedente

Animatore turistico di Stars Be Original: chi è e che cosa fa

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..