E’ tutto pronto al Liceo Classico “G. Carducci” di Nola per la manifestazione de “La Notte Nazionale del Liceo Classico”, giunta alla sua VI edizione, prevista per il 17 Gennaio prossimo. L’evento, che oggi lega circa 440 Licei Classici di tutta Italia, è stato varato la prima volta dal liceo “Gulli e Pennisi” di Acireale (CT).
L’adesione da parte di alunni e docenti dell’istituto nolano è stata significativa: sono in molti coloro che hanno mostrato la sensibilità di cogliere lo spirito della manifestazione, immaginata per valorizzare gli studi classici e le attitudini poliedriche che caratterizzano gli studenti “carducciani”.
A scegliere il tema conduttore della serata sono stati il Dirigente Scolastico, Prof.ssa Assunta Compagnone, e la referente dell’evento, Prof.ssa Elisabetta Galeotafiore: in scaletta ci sono declamazioni, recite, parodie, canti, danze, esecuzioni musicali, drammatizzazioni, letture ed altro: tutte esibizioni legate da un fil rouge, cioè il concetto di KTEMA ES AIEI (“possesso perenne”) elaborato dallo storiografo greco Tucidide. In pratica, gli “squarci” di classicità rappresentati al Liceo “Carducci” sono concepiti come testimonianza del legame indissolubile tra passato e presente, fondato su valori etico-morali destinati a non esaurirsi mai.
A guidare gli studenti, con energia, motivazione e spirito di squadra, ci sono i seguenti docenti, coordinati dalla referente: Proff. Eliana Aievola, Elena Falco, Brigida Franzese, Maria Luisa La Marca, Gennaro Morisco, Luisa Napolitano, Angelo Renzullo, Vittoria Santaniello, Fiorinda Sepe, Velia Sepe.
Interverrano il Prof. Francesco Sepe (ex dirigente scolastico del liceo nolano, già docente di latino e greco), la Prof.ssa Marisa Padula (ex docente di latino e greco del liceo “G. Carducci”) e l’Avv. Antonio Russo (ex alunno dell’istituto).
Protagonisti indiscussi saranno, in ogni caso, gli alunni, visto che questa manifestazione è concepita come l’occasione, per gli studenti, di mettersi in gioco e dimostrare le proprie abilità. Ecco di seguito i giovani presentatori che, sul palco, introdurranno le varie performances dei loro colleghi di istituto: Biancamaria Ariola (IV.A), Maria Grazia Buoncervello (III.B), Angelo Curcio (III.E), Giuseppina De Martino (III.B), Giulia De Risi (I.E), Carla Franzese (III.A), Marta Ianuale (V.F), Giorgia Ingarra (V.D), Laura Napolitano (I.A), Martina Pia Santaniello (II.E), Maria Antonietta Sirignano (V.D), Antonio Spiezia (V.B), Gaetano Telese (I.A).  
L’appuntamento è a partire dalle ore 16.00 presso la sede dell’istituto, in via Seminario a Nola.

Il Nostos Teatro di Aversa diventa un bus teatrale con il cabaret del Bus Theater

Notizia Precedente

Portici. Al via l’XI edizione del Premio “Gaetano Balzano” per i Licei della Campania

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Nola