Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy

Caserta e Provincia

Pronto Soccorso dell’ospedale ‘Moscati’ di Aversa, paziente lasciato a terra dagli infermieri con il lavaggio attaccato al braccio

Pubblicato

in



“Ci è stata inviata una foto che, secondo il segnalante, è stata realizzata presso il Pronto Soccorso dell’ospedale Moscati di Aversa che mostra un paziente disteso a terra, all’interno di una stanza, con un lavaggio attaccato al braccio. Secondo la persona che ci ha inviato la foto il protagonista dell’immagine sarebbe arrivato al Pronto Soccorso alle 9,00 di martedì e sarebbe stato sistemato a terra dagli stessi operatori sanitari, che lo hanno tenuto lì fino al pomeriggio inoltrato, serva fornirgli alcun tipo di assistenza, tanto che il poverino avrebbe finito per urinare in quella posizione, bagnandosi i vestiti”. Lo rende noto il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli. “Abbiamo inviato con urgenza una nota all’Asl di Caserta chiedendo di sapere se la foto che abbiamo ricevuto è vera. Qualora arrivasse la conferma saremmo di fronte ad una vergogna senza precedenti, una violazione dei più basilari diritti dell’ammalato. In quel caso chiederemo provvedimenti disciplinari severissimi nei confronti dei responsabili”.

Continua a leggere
Pubblicità

Campania

Viola la quarantena per andare a votare, seggio chiuso per 2 ore

Pubblicato

in

viola quarantena

Viola la quarantena per andare a votare, seggio chiuso per 2 ore.La donna era in isolamento per aver avuto contatti con un parente positivo. Segnalata alle forze dell’ordine.

 

Casagiove dove un seggio è stato chiuso due ore tra l’ora di pranzo e le 15,30 del pomeriggio. Una donna in isolamento domiciliare, in quanto parente di una persona positiva, si è recata al seggio per votare.

Immediatamente è scattato l’allarme con le operazioni di sanificazione che si sono rese necessarie. Da una prima ricostruzione pare che la donna si sia sottoposta al tampone nei giorni scorsi e che il risultato sia stato negativo. Nonostante ciò, però, non le sarebbe stato comunicato il via libera da parte dell’Asl per potersi muovere sul territorio. Di qui la segnalazione dell’accaduto alle forze dell’ordine che adesso dovranno valutare un’eventuale denuncia.

Continua a leggere



Caserta e Provincia

Aggressione ad una guardia giurata all’ospedale Moscati di Aversa

Pubblicato

in

Aggressione ad una guardia giurata all’ospedale Moscati di Aversa dell’istituto di vigilanza Cosmopol con prognosi di 2 giorni.

 

E’ accaduto ieri mattina quando è arrivata in ospedale una anziana accompagnata dal figlio. L’uomo ha fermato l’auto al pronto soccorso  pretendendo che gli vengano prestati subito i soccorsi e per questo inizia ad inveire contro l’infermiera.
Interviene la guardia giurata di servizio che si interpone tra l’energumeno e l’infermiera per difendere la stessa calmando gli animi. L’uomo però ha continuato ad inveire minacciando verbalmente la guardia giurata tanto che sono intervenute alcune persone presenti al pronto soccorso per evitare lo scontro fisico.

“Ma resta lo sconforto della guardia giurata, lavoratore e padre di famiglia, -spiega il coordinatore cittadino per i circoli insieme per il meridione Michele Onorato- che svolgendo il suo lavoro viene mortificato e minacciato verbalmente. Noi tutti ci auguriamo che in tempi brevi chi ci governa riesca a capire l’importanza delle guardie giurate nel mondo del lavoro e diano il giusto riconoscimento per il lavoro svolto soprattutto nei pronto Soccorso degli ospedali Campani”.

Continua a leggere



Le Notizie più lette

Come disattivare il blocco della pubblicita per Cronache della Campania?