28 C
Napoli
giovedì, Luglio 16, 2020

La VolAlto tiene testa alla corazzata AGIL Volley: piemontesi vittoriose al PalaVignola tre set a uno

DALLA HOME

Una ottima VolAlto 2.0 Caserta strappa un set anche alle campionesse d’Europa guidate dalla capitana della Nazionale, la napoletana Cristina Chirichella, e dalla Veljković, campionessa del mondo con la Serbia, ma deve arrendersi 3-1 al PalaVignola al termine di un match combattuto sin dal primo punto. Nonostante i 19 punti di Gray e i 18 di Simon le rosanero non riescono a conquistare un punto, ma dimostrano di essere ancora in crescita e di potersela giocare alla pari con tutte le altre squadre.

Padrone di casa in campo con Castaneda Simon opposta a Bechis, Garzaro e Alhassan centrali, Gray e Cruz schiacciatrici e Ghilardi libero; Igor con Hancock in regia e Di Iulio in diagonale, Chirichella e Veljkovic al centro, Courtney e Vasileva in banda e Sansonna libero. Bellissimo lo scambio del primo punto con Ghilardi che sale in cattedra con una difesa strappa applausi. Si procede punto a punto (2-3) ma Novara mette la quinta ed allunga (3-7) con coach Cuccarini che chiama il time out. Secondo time-out rosanero che arriva sul 5-12. Sembra un parziale già andato ma Caserta con orgoglio si porta fino al 19-22 che costringe questa volta coach Barbolini a fermare il gioco. Novara mostra gli artigli e chiude 21-25 col tocco di seconda di Hancock.

Pubblicità

Subito 6-2 per la Golden Tulip Volalto 2.0 Caserta con Alhassan, ma la Igor Gorgonzola è dura a morire e pareggia i conti a 9. Simon in parallela fa 15-13, poi una grande Ghilardi dà la possibilità di allungare (19-15). Time-out Barbolini. Caserta arriva sul 24-17, tre punti di fila di Novara e Cuccarini ferma tutto. Al rientro in campo chiude Simon (25-20).

Subito 4-0 rosanero e Barbolini richiama in panchina le sue. Ma poi Novara mette la freccia e passa in vantaggio sul 5-6. Tre punti avanti per la Igor Gorgonzola quando c’è l’attacco out di Gray e il tabellone dice 14-17. Sul 18-22 si sveglia la formazione rosanero: 20-23 e Barbolini chiama ‘tempo’. Gray e Alhassan piazzano il 22-24 ma si gira campo 22-25.

Punto a punto fino all’8-9, poi Novara allunga fino all’8-11. Entra in campo Dalia e prova a dare sostanza alle azioni rosanero, ma la squadra ospite non molla nulla e arriva 14-20. Caserta reagisce (18-21) ma sull’errore di Gray Novara conquista 4 match point. Chiude Veljkovic. Finisce 21-25.

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA 1
IGOR GORGONZOLA NOVARA 3
(21-25; 25-20; 22-25; 21-25)

GOLDEN TULIP VOLALTO 2.0 CASERTA: Alhassan (10), Dalia (2), Ameri, Poll, Holzer, Ghilardi, Cruz (14), Gray (19), Simon (18), Garzaro (3), Bechis (1). Allenatore: Cuccarini. Vice: Malcagni
IGOR GORGONZOLA NOVARA: Mlakar, Brakocevic (8), Morello, Napodano, Courtney (6), Gorecka (2), Di Iulio (1), Chirichella (14), Sansonna, Hancock (6), Arrighetti, Piacentini, Vasileva (24), Velijkovic (12). Allenatore: Barbolini. Vice: Baraldi.

Cristina Chirichella (centrale Igor Gorgonzola Novara): “Per me è stata una serata speciale, è la mia prima partita in serie A nella mia Campania, da avversaria. Ho provato emozioni speciali, sugli spalti c’erano i miei e tante persone care e sono felice che la mia squadra abbia ottenuto una vittoria tanto combattuta quanto importante. Caserta è una squadra ostica, che vive un ottimo momento, e per noi aver fatto tre punti pesanti è il modo migliore di avvicinarci alla Supercoppa di sabato”.

di Mario Miccio

Pubblicità
Pubblicità
Pubblicità'

OROSCOPO

oroscopo

Oroscopo, la giornata di oggi segni per segno

Oroscopo, cosa ci aspetta oggi 16 luglio secondo lo Zodiaco Ariete - Sfruttate meglio le vostre capacità intellettuali dedicandovi a nuovi progetti di lavoro. Clima...

ULTIME NOTIZIE

droga salerno

Traffico di droga tra Salerno, Napoli, Scafati e Boscoreale gestito da Raffaele Iavarone e...

C'era Raffaele Iavarone narcotrafficante dietro il traffico di droga tra Napoli, Salerno, Verbania e Cosenza stroncata dalle squadre mobile delle quattro città con 25...
polizia forcella

Sarno, furto sventato in un bar. E’ caccia alla banda

La Polizia di Stato ha sventato un tentato furto in un bar di Via San Valentino. Secondo quanto trapelato, erano circa le 2 quando...
delucacoronavirus

De Luca: ‘Così abbiamo salvato la Campania dal coronavirus’

“Dall’inizio della pandemia ho avuto il terrore di perdere il controllo del territorio dell’area metropolitana di Napoli che in certi quartieri ha una densità...