I carabinieri hanno identificato il cadavere della donna trovato il 10 ottobre scorso nelle acque della foce del fiume Garigliano, nel territorio del comune di Sessa Aurunca. Si tratta di Verginica Vinatoru, romena di 51 anni. Dal giorno del ritrovamento del cadavere nessuno ha chiesto di lei, tanto che i carabinieri, con il coordinamento della Procura di Santa Maria Capua Vetere, hanno dovuto passare al setaccio tutte le denunce di persone scomparse presentate nel Casertano e nel basso-Lazio, ma solo dopo gli accertamenti medico-legali e’ stato possibile arrivare all’identificazione della donna. In una nota i carabinieri invitano “chiunque fosse in possesso di ulteriori notizie relative alla stessa, di contattare i carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca, attraverso l’utenza telefonica 0823 938141”.

Superenalotto, nessun 6 ne 5+. Il Jackpot sale a 34,2 milioni di euro. LE QUOTE

Notizia Precedente

Mertens si infortuna in nazionale col Belgio: Napoli in ansia

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..