Aggiorna le impostazioni di tracciamento della pubblicità

Seguici sui Social
Privacy Policy Cookie Policy


Attualità

Concorsone Campania: escluse 95mila persone alle preselezioni. Cesaro: “Gravi irregolarità”

Pubblicato

il



Napoli. Il capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale, Armando Cesaro ha annunciato la presentazione di una nuova richiesta di accesso agli atti sul “concorsone” della Regione Campania. “Per rendere giustizia agli oltre 95 mila giovani esclusi alle preselezioni – afferma Cesaro – chiederò carte e chiarimenti, anche per sapere se la Regione, in questa vicenda tutt’altro che limpida, si sia almeno degnata di contestare le gravi inadempienze del Formez” “E’ normale, è giuridicamente possibile – chiede il capogruppo di Fi – prevedere sanzioni così irrisorie, cioè appena 200 euro per ogni giorno di ritardo su un cronoprogramma oramai saltato, su un concorso costato oltre 6 milioni e mezzo di euro? Non credo”. “Adesso – conclude Cesaro – De Luca non se ne esca con la solita storia della Regione parte lesa, perchè ad essere stati lesi, anzi presi in giro, e spero non per ragioni elettorali, sono state le decine di migliaia di giovani in cerca di lavoro”.

Continua a leggere
Pubblicità

Calcio Napoli

‘Hasta siempre Diego’, il post di Messi emoziona il mondo

Pubblicato

il

messi,maradona,hasta siempre diego
foto da profilo ufficiale Instagram di leo messi

‘Hasta siempre Diego’, il post di Messi emoziona il mondo.

“Hasta siempre, Diego”. E’ il post con cui Messi, dagli spogliatoi del Camp Nou ha di nuovo omaggiato il Maestro, Maradona, dopo averlo celebrato gia’ in campo, quando dopo aver segnato il gol del 4-0 all’Osasuna si era tolto la maglia del Barcellona, per mostrare quella n.10 del Newell’s Old Boys appartenuta al ‘Pibe de Oro’. Il quale nel 1993, quando Messi aveva sette anni e sgambettava fra i Pulcini della sua squadra del cuore, fece sette apparizioni nel club arcirivale del Rosario Central. La casacca di oggi era stata un regalo di Diego al suo erede che l’aveva gelosamente conservata, ma oggi non poteva fare a meno di vestirla, mentre con lo sguardo e le mani indicava il cielo. Immagine che poi Messi ha postato mettendo accanto una foto di Maradona con la stessa maglia, e anche lui esultante.

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Cento rose bianche a forma di 10: l’omaggio di Bruno Conti e della Roma a Maradona

Quello di Messi e’ stato uno dei gesti piu’ emozionanti con cui in questo week end calcistico e sportivo (vedi All Blacks e Mike Tyson) il mondo ha commemorato Maradona. Subito il Newell’s Old Boys ha voluto sottolineare sui propri social cosa aveva fatto Messi, scrivendo “Il migliore del mondo e il suo omaggio a #D10S, con i colori del cuore”.

 

Continua a leggere

Italia

Covid, ora si abbassa veramente la curva del contagio in Italia: 20.648 nuovi casi e 541 morti

Pubblicato

il

covid,contagio in italia
foto di repertorio

Covid, ora si abbassa veramente la curva del contagio in Italia: 20.648 nuovi casi e 541 morti.

Sono 20.648 i test per il covid risultati positivi nelle ultime 24 ore in Italia, secondo i dati del ministero della Salute. Le vittime sono 541 a fronte di 176.934 tamponi. Resta invariato a 11,7% il tasso di positività. Sono i dati  diffusi dal Ministero della Salute. Gli attualmente positivi sono 795.771, 759.139 dei quali si trovano in isolamento domiciliare, 32.879 sono ricoverati con sintomi, mentre in terapia intensiva si trovano attualmente 3.753 pazienti. 13.642 i guariti nelle ultime 24 ore.Il totale dei casi e’ ora di 1.585.178, le vittime sono 54.904.Gli attualmente positivi sono 795.771 (+6.463), i guariti o dimessi 734.503 (+13.642).

I dimessi/guariti sono 13.642, per un totale di 743.503 dall’inizio dell’epidemia. Scende anche il numero delle persone ricoverate nelle ultime 24 ore in terapia intensiva a 3.753, 9 in meno da ieri. In calo (- 420) anche il totale dei ricoverati con sintomi che e’ di 32.879 unita’. A livello territoriale, le Regioni con il maggior numero di contagi sono la Lombardia (3.203), il Veneto (2.617), la Campania (2.022), il Piemonte (2.021), il Lazio (1.993) e l’Emilia-Romagna (1.850). Per tutte queste regioni si tratta comunque di un dato in calo rispetto al giorno precedente.

 

Continua a leggere

Le Notizie più lette