Nell’ambito del “Piano Napoli”, i carabinieri hanno predisposto un servizio straordinario di controllo del territorio che ha portato ad un arresto, quattro denunce e alla segnalazione di quattro consumatori di droga. I militari del nucleo operativo e della stazione Vomero hanno arrestato per detenzione di droga a fini spaccio un 19enne del rione Traiano già noto alle forze dell’ordine che, in via Caldieri, è stato fermato e perquisito. Addosso aveva 7 dosi di marijuana del peso complessivo di 7 grammi e 90 euro in contante ritenuto provento di spaccio. Estesa anche alla sua abitazione, la perquisizione ha portato al sequestro di altre 23 dosi della stessa sostanza per 45 grammi totali, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento. Il 19enne è stato sottoposto ai domiciliari in attesa di giudizio. Denunciato in stato di libertà un 46enne del rione Traiano per guida senza patente e un 28enne del quartiere Materdei per aver forzato un posto di controllo: il 28enne era privo di assicurazione e per evitare sanzioni ha provato, senza successo, a sfuggire ai carabinieri. Sono stati denunciati anche un 33enne e un 24enne di Afragola per tentata truffa: i due hanno affiancato l’autovettura di un 90enne simulando con un gessetto e della vernice bianca il danno causato da un tamponamento, quindi hanno provato a farsi consegnare del denaro quale risarcimento del danno ma non hanno concluso la “transazione” a causa dell’arrivo di una pattuglia dei carabinieri. Inutile il tentativo di fuga: i due sono stati bloccati, identificati e poi denunciati. Segnalati, infine, alla prefettura 4 assuntori di stupefacenti. Infine sono state controllate, nel fine settimana, 210 persone e 63 veicoli: 7 le contravvenzioni al codice della strada elevate.

Contenuti Sponsorizzati