Napoli, Lozano e non solo…

Hirving Lozano è pronto a sbarcare sotto il Vesuvio. Mancano solo gli ultimi dettagli da definire, ma l’accordo c’è già da qualche giorno. 42 i milioni di euro in ballo per chiudere, come previsto da clausola di risoluzione. L’attaccante del Psv, nazionale messicana, a quanto apprende l’Adnkronos, è atteso all’inizio della prossima settimana a Napoli per fare le visite mediche e annunciare l’arrivo alla corte di mister Carlo Ancelotti. Per l’affare James Rodriguez, invece, ci sarà da aspettare ancora. Il colombiano vuole vestire la maglia azzurra ma Aurelio De Laurentiis è disposto a prenderlo solo con la formula del prestito, che non significa a gratis, perchè si parla di un ingaggio di circa 17-18 milioni di euro l’anno. Per portare a casa Rodriguez, pupillo di Ancelotti, ADL dovrà, in ogni caso, vincere le resistenze del Real Madrid, che vuole vendere l’asso messicano al miglior pretendente per fare cassa. Il Napoli che deve chiudere i suoi colpi del mercato entro il 27-28 agosto per essere pronto al campionato, non molla neanche su Mauro Icardi. Al bomber argentino piace molto l’idea di giocare in Champions e giocare per lo scudetto. Ma c’è da vincere la concorrenza agguerrita della Juve che complica le cose. Beppe Marotta, ad Inter, raccontano, sarebbe favorevole alla cessione di Maurito al Napoli e la partita è apertissima,con una trattative che si è fatta sempre più serrata. Se dovesse andare in porto l’affaire Icardi, il Napoli sarebbe costretto a ‘liberare’ uno dei suoi attaccanti: a quel punto, Arkadiusz Milik potrebbe essere sacrificato (lo vuole la Roma e la punta polacca potrebbe rientrare nello ‘scambio’ con Zdeko all’Inter). Lo scouting del Napoli non si ferma qui. La società avrebbe messo gli occhi su Fernando Llorente, considerato una riserva di lusso, indispensabile in una rosa impegnato su più fronti, jolly da tirar fuori in qualsiasi momento, utile per sbloccare il risultato grazie al suo micidiale colpo di testa. Il Napoli che deve chiudere i suoi colpi del mercato entro il 27-28 agosto per essere pronto al campionato, non molla neanche su Mauro Icardi. Al bomber argentino piace molto l’idea di giocare in Champions e giocare per lo scudetto. Ma c’è da vincere la concorrenza agguerrita della Juve che complica le cose. Beppe Marotta, ad Inter, raccontano, sarebbe favorevole alla cessione di Maurito al Napoli e la partita è apertissima,con una trattative che si è fatta sempre più serrata. Se dovesse andare in porto l’affaire Icardi, il Napoli sarebbe costretto a ‘liberare’ uno dei suoi attaccanti: a quel punto, Arkadiusz Milik potrebbe essere sacrificato (lo vuole la Roma e la punta polacca potrebbe rientrare nello ‘scambio’ con Zdeko all’Inter). Lo scouting del Napoli non si ferma qui. La società avrebbe messo gli occhi su Fernando Llorente, considerato una riserva di lusso, indispensabile in una rosa impegnato su più considerato una riserva di lusso, indispensabile in una rosa impegnato su più fronti, jolly da tirar fuori in qualsiasi momento, utile per sbloccare il risultato grazie al suo micidiale colpo di testa.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati