Crisi di governo, parlano Salvini e Zingaretti

C’è il presidente della Repubblica che fortunatamente ha il quadro e la sensibilità per decidere che cosa è bene per gli italiani”. Così il leader della Lega Matteo Salvini, parlando con cronisti a Piazza Montecitorio dopo aver riunito i deputati del Carroccio. Rispondendo a una domanda sull’ipotesi di un governo istituzionale, Salvini ha affermato: “Il presidente Mattarella avrà tutti gli elementi per decidere, l’idea della Lega è chiara: prima si vota, prima c’è un Parlamento, prima c’è un governo, e meglio è per gli italiani”. “Abbiamo avuto un governo nato nella dialettica parlamentare che ora non c’è più, e dentro la dialettica parlamentare ho avuto mandato di verificare le condizioni per un nuovo governo che rimetta al centro il lavoro, lo sviluppo, il rapporto con l’Europa e difenda la democrazia parlamentare. Purtroppo il governo che è caduto lascia in eredità una situazione catastrofica. Se si trovano le condizioni, abbiamo il dovere di provarci”. Lo dice il segretario del PD Nicola Zingaretti a SkyTg24.

Renato Pagano
Contenuti Sponsorizzati