Scopre alcuni cittadini dell’Est europeo che scaricano di notte rifiuti tossici sul nella zona di via Panoramica nel comune di Boscotrecase e viene aggredito e picchiato. E’ accaduto stanotte all’editore televisivo e giornalista nei pressi del Drive in sul Vesuvio. Grazioli era in compagnia di un suo collaboratore e stavano filmando il gruppo di persone (erano in quattro) intento a scaricare rifiuti tossici. Evidentemente si sono accorti della loro presenza a causa della luce dello smarthpone e mentre i due filmavano e facevano una diretta facebook uno dei quattro stranieri è comparso alle loro spalle e li ha aggrediti. Grazioli è stato colpito al volto e poi è riuscito a scappare e a rinchiudersi in auto mentre il cittadino straniero danneggiava la carrozzeria dell’auto con calci e pugni.  Sono stati avvertiti i che sono arrivati sul posto fermando gli stranieri. Grazioli è stato accompagnato in ambulanza al vicino ospedale Sant’Anna dove i medici gli hanno medicato le ferite riportate nell’aggressione con una prognosi di sette giorni.

Filma cittadini stranieri che sversano rifiuti tossici sul Vesuvio: picchiato e mandato in ospedale
di Redazione Cronache per Cronache della Campania

ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Napoli, in via Argine a Ponticelli, Vespa circola con l’adesivo di Gesù Cristo al posto della targa

Notizia precedente

Pagani, Giusy Fiore riporta tutti alla realtà, la città va amministrata

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..