“Gia’ dalle cinque di questa mattina la fila di camion all’ingresso dello stir di Caivano, in attesa di alleggerirsi del carico di rifiuti era chilometrica, come confermato dal realizzato da alcuni cittadini. I rifiuti in citta’ sono una presenza ingombrante tutto l’anno, resta un grosso problema per tante realta’ italiane, e con il caldo estivo il problema e’ centuplicato. Siamo molto lontani dal realizzare il concetto che i rifiuti possono diventare ricchezza. Oltre ad educare i residenti ad un corretto conferimento della spazzatura, riteniamo indispensabile rispetto a una situazione preoccupante, la realizzazione di nuovi siti a partire da quelli di compostaggio”. Lo hanno detto Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi e Vincenzo Peretti, portavoce regionale del Sole che Ride. “Confidiamo nella realizzazione dei mini siti di compostaggio programmati dalla Regione – hanno concluso Borrelli e Peretti – che contribuirebbero a risolvere definitivamente lo smaltimento della frazione umida dei rifiuti evitando il rinnovarsi di spiacevoli emergenze in cui ciclicamente cadono le diverse aree urbane della Campania”.

LEGGI ANCHE  Raccolta fondi per aiutare Gaetano Barbuto a ritornare a camminare
ADS



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Tromba d’aria a Varcaturo, il gestore del lido: ‘Terribile, ci poteva scappare il morto’

Notizia precedente

Calci e pugni alla moglie, arrestato imprenditore agricolo del casertano

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..