“La maglia numero 10 per James? L’importante è che sia la maglia azzurra, e poi si vede. C’è molta attesa e frenesia, ma ci vuole tempo e pazienza”. Così Carlo Ancelotti rispondendo a una domanda di un tifoso del Napoli dal ritiro di Dimaro. Il possibile arrivo di James Rodriguez è stato al centro di gran parte delle domande, con i tifosi azzurri che hanno chiesto al tecnico se il colombiano ricoprirebbe lo stesso ruolo del Bayern. “Non so se arriva, ce lo auguriamo. Lo conosco molto bene, può giocare in qualsiasi posizione del centrocampo”, spiega. Inevitabile poi i paragoni con altri nomi accostati al Napoli, come Icardi e Lozano. “Sono ottimi giocatori, ma diversi. Uno è un finalizzatore, l’altro è più un attaccante moderno. Sono tutti nomi interessanti, il problema è che a giocatori di questo livello non è interessato solo il Napoli ma tante altre squadre”.Alla domanda se Verdi andrà al Torino, Ancelotti replica: “Non lo so, per il momento si sta allenando qui e lo sta facendo bene. E’ una situazione che valuteremo se ci sarà la volontà del giocatore di andare altrove”. “Mario Rui via? Non abbiamo intenzione di cedere nessuno, ma se c’è la volontà da parte di qualcuno di intraprendere altre esperienze le prenderò in considerazione”, dichiara invece Ancelotti a proposito del terzino portoghese. “Noi cerchiamo giocatori funzionali e motivati, se il Napoli viene considerata una priorità allora si fanno tutti gli sforzi, altrimenti si cerca altro”, spiega il tecnico azzurro. Alla domanda su un possibile scambio Insigne per Icardi, Ancelotti non ha dubbi: “No, Insigne è il capitano del Napoli e siamo tutti contenti che resti qua!”. Infine la fatidica domanda: Scudetto o la Champions? “Mah, si tutte e due”, conclude Ancelotti ridendo.

Universiadi, gli azzurri del calcio battono la Francia e volano in semifinale

Notizia Precedente

L’oroscopo di oggi: la giornata segno per segno

Prossima Notizia

Ti potrebbe interessare..

Altro Il Napoli