napoli



.Nella tarda serata del 27 Giugno 2019 alle ore 22.30 circa due ragazzi di 14 e 15 anni sono caduti in un dirupo dopo aver camminato sul muro di cinta alto circa 10 metri che delimita il perimetro del supermercato Lidl in via Nazionale delle Puglie 282 – Napoli. I due adolescenti si sono arrampicati per una bravata al muro di cinta e lo hanno percorso per svariati metri per poi perdere l’equilibrio e cadere giù in un dirupo alto circa 10 metri.

A far scattare i soccorsi sono altri ragazzini che si trovavano sul posto, fermando una volante del Commissariato di Poggioreale che svolgeva regolare servizio di zona. I due agenti hanno cercato subito di individuare i ragazzi allertando i vigili del fuoco e il 118, ma impossibilitati a raggiungerli data l’altezza, hanno parlato con i ragazzi sincerandosi delle loro condizioni di salute e riuscendo a stabilire un contatto telefonico con uno dei due li hanno assistiti finché non sono intervenuti i vigili del fuoco.

LEGGI ANCHE  La Gran Bretagna esce dal lockdown e subito autorizza l'uso del vaccino
ADS

Le operazioni di recupero sono durate circa 2 ore, i vigili del fuoco del comando di Poggioreale si sono calati con l’ausilio di una gru e la corda d’acciaio ed uno per volta hanno recuperato i ragazzi. Prontamente sono stati visitati dal personale del 118, hanno riportato varie escoriazioni guaribili in pochi giorni, una volta medicati sono stati affidati ai genitori che nel frattempo erano giunti sul posto. Prima di andare via i due adolescenti uniti ai loro genitori hanno ringraziato le forze dell’ordine e i soccorritori per il lavoro svolto riconoscendo l’imprudenza commessa.



Siamo la redazione di Cronache della Campania. Sembra un account astratto ma possiamo assicurarvi che è sempre un umano a scrivere questi articoli, anzi più di uno ed è per questo usiamo questo account. Per conoscere la nostra Redazione visita la pagina "Redazione" sopra nel menù, o in fondo..Buona lettura!

Mercatissimo, affari e trattative di giornata

Notizia precedente

Napoli, il sindacato Fials: ‘Il San Giovanni Bosco non è solo camorra’

Notizia Successiva

Ti potrebbe interessare..