I carabinieri della stazione di Forio D’Ischia hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, un 40enne e un 42enne, entrambi del posto. Avendoli notati in atteggiamento sospetto, i militari li hanno pedinati e fermati nei pressi dell’officina per la lavorazione dell’alluminio di cui l’uomo di 40 anni è titolare. Li hanno perquisiti e il titolare è stato trovato con 100 grammi di hashish nelle tasche dei pantaloni mentre il 42enne aveva addosso 55 grammi di mannitolo, la sostanza utilizzata per il taglio della cocaina. Scoperti e sequestrati inoltre 24 grammi di cocaina sotto al banco da lavoro dell’officina, due panetti da 50 grammi di hashish a casa del 40enne, un coltello e un bilancino a casa del complice e un altro coltello sporco di droga nella sua auto. Nell’abitazione del titolare dell’attività sono stati sequestrati 900 euro in contante, verosimilmente frutto dello spaccio. I due arrestati sono stati condotti nel carcere di Poggioreale a Napoli.

Contenuti Sponsorizzati