Forio, spacciavano nell’officina di lavorazione dell’alluminio: arrestati in due

SULLO STESSO ARGOMENTO

I carabinieri della stazione di Forio D’Ischia hanno arrestato per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, un 40enne e un 42enne, entrambi del posto. Avendoli notati in atteggiamento sospetto, i militari li hanno pedinati e fermati nei pressi dell’officina per la lavorazione dell’alluminio di cui l’uomo di 40 anni è titolare. Li hanno perquisiti e il titolare è stato trovato con 100 grammi di hashish nelle tasche dei pantaloni mentre il 42enne aveva addosso 55 grammi di mannitolo, la sostanza utilizzata per il taglio della cocaina. Scoperti e sequestrati inoltre 24 grammi di cocaina sotto al banco da lavoro dell’officina, due panetti da 50 grammi di hashish a casa del 40enne, un coltello e un bilancino a casa del complice e un altro coltello sporco di droga nella sua auto. Nell’abitazione del titolare dell’attività sono stati sequestrati 900 euro in contante, verosimilmente frutto dello spaccio. I due arrestati sono stati condotti nel carcere di Poggioreale a Napoli.







LEGGI ANCHE

Camorra, il boss pentito Pasquale Cristiano: “Ci fu un summit di 30 persone per decidere di eliminarci”

La faida di camorra che nei mesi scorsi ha insanguinato le strade di Arzano e dei comuni vicini aveva trovato il suo apice nel...

Agguato a Scampia: feriti il capo piazza Giancarlo Possente e un amico

I feriti sono Giancarlo Possente, capopiazza alla "33" per conto degli Abbinante e Pasquale Parziale ritenuto vicino alla Vanella Grassi

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE