Giugliano. Circa quattrocento cittadini rom sono stati allontanati da un campo alla periferia di Giugliano in Campania in esecuzione di un’ordinanza del sindaco Antonio Poziello. Il provvedimento è stato emesso, fanno sapere dal Comune, a tutela degli stessi rom in considerazione delle precarie condizioni igienico sanitarie riscontrate nel campo. I rom si sono spostati poco lontano in attesa di sapere dove sistemarsi.

Contenuti Sponsorizzati