Napoli. E’ un caso indescrivibile via Guantai Nuovi la strada che costeggia la Questura di Napoli dove centinaia di motorini sono parcheggiati in divieto di sosta. E Non solo perché ad esempio i vicoletti di Rua Catalana non solo sono oggetto di sosta selvaggia di ogni tipo ma chi abita nei bassi per evitare la sosta davanti alla propria casa ha pensato bene di mettere in strada grosse fioriere. E così se malauguratamente accadesse qualche incidente i mezzi di soccorsi sarebbero impossibilitati nel transito. nessuno interviene. Di vigili neanche l’ombra come nella zona appunto di via Guatai nuovi e nelle immediate vicinanze della Questura dove oltre alla sosta selvaggia e indiscriminata di motorini ci sono anche auto in doppia fila con tanto di parcheggiatore abusivo. Molti cittadini che abitano nella zona si sono stancati di fare continue segnalazioni ai vigili urbani che non si fanno proprio vedere visto che molti dei mezzi parcheggiati in sosta vietata espongono tra l’altro i simboli della polizia di Stato. Non c’è che dire veramente un pessimo esempio per coloro che dovrebbe l’esempio di legalità. Il problema colpisce in maniera particolari i disabili con la carrozzine e le mamme con i passeggini che sono costretti a camminare in strada. Dopo la caduta e il ferimento del consigliere comunale Polio inciampato in via Toledo in un motorino parcheggiato in divieto di sosta e dopo il clamore mediatico della vicenda si pensava che i vigili urbani entrassero in azione. Ma non è cosi.

Carlo Landolfi

Contenuti Sponsorizzati