Napoli, preso il figlio del ras delle Case Nuove: aveva un panetto di hashish

Gli agenti della Squadra Mobile di Napoli, “sezione falchi” hanno arrestato Ciro Junior Marigliano, 28enne napoletano e Zakaira Khayali, 29enne marocchino, entrambi con precedenti penali, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente in concorso tra loro.A seguito di un’attività investigativa , nel quartiere delle “Case Nuove”, i poliziotti hanno notato il Marigliano, a bordo di un  motociclo, estrarre dalla tasca del  giubbotto un panetto di droga e consegnarlo  al 29enne magrebino.

Confermate le certezze scaturite dalle  indagini, i poliziotti hanno bloccato, dopo un breve tentativo di fuga  entrambi i giovani.La droga  rinvenuta è risultata essere hascisc dal peso complessivo di circa100 grammi, con impressa la scritta TMT. Ciro Junior Marigliano e Zakaira Khayali sono stati arrestati e condotti presso la Casa Circondariale di Poggioreale. Il giovane Marigliano junior figlio del ras delle Case Nuove due settimane fa era stato fermato dalla polizia nel corso di un controllo e aveva chiamato in soccorso padre e fratello che avevano aggredito gli agenti.

La Redazione
Contenuti Sponsorizzati