Come da tradizione , la sfilata dei bambini accompagnati dai loro genitori, ha reso gioiosa la giornata di Carnevale 2019 a Flumeri, passeggiando per le vie del paese dietro i carri allegorici. La manifestazione, patrocinata dall’Amministrazione Comunale di Flumeri è stata organizzata e gestita dalle Associazioni di Volontariato flumeresi , Bagliori di Luce, Impegno e Solidarietà Flumerese Protezione Civile, e RGPT Protezione Civile.
I carri allegorici, eseguiti con materiale polistirene, fornito gratuitamente dalla Polidecor Srl, si sono avvalsi della coreografia di Franco Monaco e Antonietta Raduazzo. Il primo carro , diviso in due parti “ la fabbrica di cioccolato “ da un lato, e “ uno spaccato degli anni 50 “ nella parte opposta. Il secondo, raffigurante personaggi molto noti, che i video, trasmettono dedicati ai bambini. Ai due carri allegorici, si è aggiunto anche un serpentone, raffigurante il classico drago simbolo del carnevale cinese.
Dopo la sfilata per le vie del paese, la manifestazione è continuata con uno spettacolo di animazione all’interno della Sala Convegni San Rocco, gratuitamente messa a disposizione, dalla Confraternita di San Rocco , presieduta da Franco Bravoco.
Abbiamo raccolto alcune considerazioni di Angela Masucci presente nella doppia veste di mamma e di Assessora alla Cultura e Socialità.
Come le è sembrata la manifestazione di oggi, nella sua veste di Assessora alla cultura? “ guardando gli occhi dei bambini la festa è riuscita benissimo, secondo me quando c’è sinergia tra le Associazioni, l’Amministrazione comunale e le persone, tutto può riuscire, E il mio invito è quello a fare sempre di più insieme. Cioè io voglio che le associazioni, l’amministrazione e il paese tutto debba essere unito, perché la dove c’è unione tutto riesce. Intanto Bagliori di Luce quest’anno è riuscita benissimo in questa manifestazione e l’abbiamo visto sia con i carri che sono stati veramente belli, e , sia con i bambini che si sono divertiti tantissimo, quindi un plauso a Bagliori di Luce e alle altre Associazioni.
La manifestazione di oggi a Flumeri, anche con pochissimi fondi , ma con l’impegno delle persone , seconde Lei possa contribuire a far crescere il paese dal punto di vista sociale?
Certo io penso, che si riesce anche nel minimo , perché qua c’è stato comunque lo sforzo e l’impegno delle persone delle Associazioni , ovviamente un contributo economico , serve per forza la dove c’è bisogno di comprare il materiale , per realizzarli. Però la cosa importante, è stato l’impegno profuso, ovviamente i fondi servono sempre.
Lei ha parlato di sinergia , tra l’Amministrazione Comunale e le Associazioni, pensa che possa continuare nel futuro ?
Non che possa continuare, secondo me deve continuare. Per l’otto marzo prossimo e il due di giugno Festa della Repubblica. L’otto marzo sempre con l’Associazione abbiamo promosso la presentazione del libro “La Curva” e poi ci sarà un convegno proprio sulla Donna. Quindi invito tutti a partecipare.
Tutta la manifestazione, si è svolta nella massima sicurezza e si è conclusa con un piccolo buffet offerto dalle Associazioni di Volontariato e un saluto di Antonietta Raduazzo ai presenti “ ringrazio a nome delle associazioni Bagliori di Luce, Impegno e Solidarietà Flumerese Protezione Civile, e RGPT Protezione Civile, tutti i bambini e le loro famiglie , che hanno partecipato a questa manifestazione stupenda e a coloro che ci hanno aiutato a poterla effettuare. In primis, l’Amministrazione Comunale, La Confraternita San Rocco, i trattoristi Lo Conte e Rinaldo, gli ideatori del serpentone Bartone e Franco, il piccolo Federico e le Donne sia dell’Associazione BdL che esterne, hanno con il loro estro effettuato la colarazione dei carri.
Inoltre, rivolgo un appello a tutti i flumeresi , ad essere sempre più partecipi e sentirsi nel contempo attori nel proprio paese, per farlo crescere sempre di più”.

Carmine Martino

Contenuti Sponsorizzati