Mugnano, il sindaco Sarnataro vara la nuova giunta comunale

Mugnano. E’ stata presentata questa mattina, nella sala giunta del Comune, la nuova squadra di governo del sindaco Luigi Sarnataro. Tre le new entry: Antonio Bove, con delega di vice sindaco e all’Ambiente, in quota Mugnano Futura; Maria Giovanna Di Maro per l’Upm con delega all’Urbanistica e Rita Esposito per il Partito Democratico con le deleghe allo sport e agli eventi. Confermati invece Valentina Canditone (Periferia Attiva) alle Politiche Sociali, Vincenzo Massarelli (Idv) al Personale e Polizia Municipale e Dario Palumbo (Città Ideale) con delega al Bilancio. “Ringrazio gli assessori che si sono dimessi, Franca Russo, Valerio Capasso, Ernestina Limongelli e Antonio Amatore, che hanno dato un grande contributo a quest’amministrazione e che continueranno a far parte della nostra squadra. Questo rimpasto, l’ultimo del mio mandato, non è assolutamente frutto di una crisi politica, ma del tutto fisiologico in vista dell’ultimo anno di governo e delle prossime amministrative. Con l’entrata in giunta dei consiglieri Bove ed Espostio, andiamo a valorizzare anche delle risorse che per pochi voti non sono entrati in Consiglio comunale come Biagio Guarino e Elisabetta Riccio, che subentreranno in assise. Questa squadra sarà impegnata in una volata finale verso la fine del mandato, dove ci apprestiamo a raccogliere gli ultimi frutti del lavoro svolto in questi quattro anni e a costruire la coalizione per le prossime amministrative”.
Di seguito le deleghe per i singoli assessori
Antonio Bove: Vicesindaco, Ambiente, Raccolta Differenziata, Isola Ecologica, Videosorveglianza, Innovazioni Tecnologiche e Ambientali, Guardie Ambientali Comunali Volontarie, Anticorruzione, Trasparenza e Legalità, Affari Legali.
Maria Giovanna Di Maro: Urbanistica. Realizzazione Parchi e Giardini, Ville e Parcheggi comunali, Piste ciclo pedonali, Illuminazione pubblica, Pianificazione territoriale, Decoro e arredo urbano, Aree Eav, Antiabusivismo
Dario Palumbo: Bilancio e Tributi, Aziende e partecipazioni comunali, Patrimonio, Programmazione economica, Pubbliche Affissioni, Marketing Territoriale e Turismo.
Rita Esposito: Eventi, Sport e tempo libero, Teatro Comunale, Associazionismo, Pro Loco, Politiche Giovanili, Servizio Civile, Informatizzazione dell’Ente e Innovazione tecnologica e informatica, Sottoservizi, Imprenditoria giovanile e femminile, Formazione lavoro e sviluppo, Cooperativismo, Protezione civile.
Vincenzo Massarelli: Attività Produttive, Personale, Polizia Municipale, Rapporti sindacali e concertazione parti sociali, Trasporti, Viabilità e Segnaletica stradale, Aree sosta a pagamento, Giudice di Pace, Affari generali.
Valentina Canditone: Politiche Sociali, Benessere Giovani, Politiche dell’infanzia e dell’adolescenza, Antiviolenza, Pari Opportunità, Volontariato, Banco Alimentare, Piano sociale di zona, Politiche per la tutela degli animali.
Restano al sindaco le seguenti deleghe: Politiche sociali e sanitarie, Politiche di accoglienza e integrazione, Intercultura, Igiene ambientale e sicurezza urbana, Comunicazione, Pubblica Istruzione e Cultura, Antirandagismo, Toponomastica, Lavori Pubblici, Strade, Sicurezza e decoro casa comunale, Edilizia Scolastica, Fonti energetiche e rinnovabili, Fognature, Risorse e rete idrica, Area cimiteriale e tutte le altre deleghe non assegnate.

Contenuti Sponsorizzati